Accoglienza migranti, Comune Terni prosegue progetto fino al 2025 - Tuttoggi

Accoglienza migranti, Comune Terni prosegue progetto fino al 2025

Luca Biribanti

Accoglienza migranti, Comune Terni prosegue progetto fino al 2025

Gio, 28/07/2022 - 10:45

Condividi su:


Accoglienza migranti, oltre un milione l'anno dal Ministero per il triennio 2023-25. Richiesta del Comune di Terni a Ministero Interno

Il Comune di Terni, tramite delibera di giunta 185/2022, propone di autorizzare la prosecuzione del Sistema di Accoglienza e Integrazione per i migranti (SAI) nel triennio 2023-25 con le due categorie progettuali, ordinari e MSNA (Minori Stranieri Non Accompagnati), rispettivamente per 50 e 14 posti Qualora la domanda del Comune di Terni fosse accolta dal Ministero dell’Interno è già stato mandato alla dirigente, la dottoressa Donatella Accardo, di raccogliere tutta la documentazione necessaria all’espletamento della procedura di evidenza pubblica per l’affidamento del servizio SAI. Per ogni anno il Ministero mette a disposizione per le due categorie1.213.442,50, finanziati interamente a carico del Fondo Nazionale per le Politiche e i Servizi dell’Asilo ed erogati dal Ministero dell’Interno.

Proposta di continuare il progetto di accoglienza migranti

La proposta è arrivata dall’assessore al Welfare, Cristiano Ceccotti che dà continuità alla presenza del Comune di Terni nei progetti SPRAR risalente al 2006. I progetti SPRAR, sul quale era intervenuto anche l’assessore Cecconi, hanno trovato continuità fino al triennio 2017-19 e nello specifico il progetto categoria ORDINARI è stato affidato ad una A.T.S. con soggetto capofila l’Associazione “Arci Solidarietà Terni”, mentre il progetto categoria MSNA (minori stranieri non accompagnati) è stato affidato all’A.T.S. con soggetto capofila Associazione “Arci Comitato Provinciale Terni”. Per il successivo triennio era stata invece richiesta una riduzione da 70 a 50 posti per gli ordinari, mentre erano stati confermati i 14 per la categoria MSNA.

Chi gestisce l’accoglienza migranti

La Giunta Comunale, grazie alla proroga del Ministero, aveva affidato dino al 30/06/2021 l’attuale gestione dell’accoglienza migranti in favore degli attuali soggetti attuatori dei Progetti SIPROIMI Ordinari (ARCI Solidarietà Terni ODV ETS – mandataria in A.T.S. con: ARCI APS -comitato provinciale Terni, associazione San Martino impresa sociale e associazione Laboratorio I.D.E.A. impresa sociale) e MSNA (ARCI APS, Comitato Provinciale Terni – mandataria in A.T.S. con: ARCI Solidarietà Terni ODV ETS, Associazione San Martino impresa sociale e Associazione Laboratorio I.D.E.A. impresa sociale), scaduti il 31/12/2020 per effetto della proroga di diritto stabilita dai succitati decreti ministeriali, nelle more dell’espletamento delle procedure di gara.

Riforma del sistema accoglienza

Con la legge 173/2020 di conversione del D.L. 130/2020 recante “Misure urgenti in materia di immigrazione e sicurezza” è stato riformato il sistema di accoglienza dei richiedenti asilo e dei rifugiati con l’introduzione del nuovo Sistema di accoglienza e integrazione (SAI) che prende il posto del Sistema di protezione per titolari di protezione internazionale e minori stranieri non accompagnati (SIPROIMI, in precedenza SPRAR). Con la nuova normativa l’inserimento nelle strutture del nuovo circuito viene ampliato, nei limiti dei posti disponibili, oltre che ai titolari di protezione internazionale e ai minori stranieri non accompagnati, anche ai richiedenti la protezione internazionale, che ne erano stati esclusi dal D.L. 113 del 2018, nonché ai titolari di diverse categorie di permessi di soggiorno previsti dal TU immigrazione e ai neomaggiorenni affidati ai servizi sociali.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!