A Todi una rassegna per celebrare la donna e condannare ogni forma di violenza - Tuttoggi

A Todi una rassegna per celebrare la donna e condannare ogni forma di violenza

Redazione

A Todi una rassegna per celebrare la donna e condannare ogni forma di violenza

Mer, 24/11/2021 - 15:25

Condividi su:


L'evento nasce dalla collaborazione tra il comune, la sezione di Todi dell'Associazione Fidapa, con il patrocinio di Etab-La Consolazione

Giovedì 25 novembre alle 18 al Teatro Nido dell’Aquila vanno in scena storie di Donne per sensibilizzare la comunità sul tema della violenza, in occasione della Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, ogni anno ricordata in questo giorno.

L’evento nasce dalla collaborazione tra il comune, la sezione di Todi dell’Associazione Fidapa, con il patrocinio di Etab-La Consolazione e prevede in apertura il Monologo di Gabriella La Rovere “Alice”, tratto dal libro “Alice ed altre storie”, Ed.Augh!, che analizza con lucidità il limbo dei tso nei quali la protagonista è risucchiata da anni, complice una società pazza per davvero.

A seguire due balletti di danza contemporanea curati dall’ASD Coreutica con le ballerine Sara Spazzoni e Aurora Pazzaglia che attraverso la danza esprimeranno il dolore nel corpo e nell’anima della donna prigioniera dalle costrizioni interiori ed esteriori.

Si passarà poi al Reading “Tutto questo è amore?” del Teatro Isola di Confine con Valerio Apice, Giulia Castellani, Livia Cardaccia, Aurora Capoccia, Marco Cristofari, Martina Feliciani, Riccardo Savelli, ideato dagli allievi attori che fanno parte di Isola di Confine da circa 10 anni, motivo di orgoglio e di soddisfazione, per affrontare attraverso il teatro un tema delicato come la violenza sulle donne coinvolgendo le generazioni più giovani che sono quelle che maggiormente possono dare un fortissimo impulso al cambiamento.

Infine l’evento si concluderà con il recital lirico del soprano Beatrice Caterino, con Daniele Galli al pianoforte, con brani di Clara Schumann, Puccini, Rossini, Gounod e Barbara Strozzi.

Per l’occasione le finestre della Sala del Consiglio saranno illuminate di rosso e al termine dell’evento la Presidente della sezione di Todi di Fidapa Edy Pantella terrà una fiaccolata statica sulle scale dei Palazzi Comunali in ricordo di tante donne vittime di violenza che oggi non ci sono più.

Il Comune di Todi ha aderito inoltre all’iniziativa del Centro delle Pari Opportunità della Regione Umbria, che ha lanciato il tema “LE DONNE IN DANTE”, con la realizzazione un ulteriore evento che si terrà domenica 19 dicembre, in occasione de “Le Giornate di Dante”, previste per celebrare il settecentenario della morte di Dante Alighieri. A introdurci nel tema saranno le bravissime attrici Beatrice Fazio e Cristina Odasso, grazie al regista Alberto di Giglio e all’associazione Medicinema-il Cinema Medicina Dell’Anima.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!