A Natale... regala una buca! GALLERY - Tuttoggi

A Natale… regala una buca! GALLERY

Redazione

A Natale… regala una buca! GALLERY

Dom, 18/12/2022 - 16:34

Condividi su:


Strade colabrodo, la singolare protesta goliardica degli abitanti di San Lorenzo della Rabatta e dell’associazione La Rabatta APS

A Natale… regala una buca! i residenti della zona di San Lorenzo della Rabatta, nel comune di Perugia, località tra Cenerente e Monte Tezio, hanno deciso provocatoriamente di addobbare le buche della strada, con festoni natalizi. Perché come tante altre zone del Comune di Perugia e non solo, la strada che sale al borgo di San Lorenzo della Rabatta, è ridotta a un colabrodo.

“Quando piove poi – evidenziano i residenti – l’acqua fangosa scende dal bosco (anche a causa dei fossi mal tenuti e dei lati della strada non puliti), coprendo completamente la strada. Le buche diventano invisibili. Ed ogni buca centrata, o quasi, significa una ruota distrutta da sostituire. Sono già almeno una
decina negli ultimi mesi, a giudicare da un conteggio informale tra vicini, le ruote distrutte in questa maniera. Una ruota intera, peraltro, giace a lato della strada, dove qualcuno deve averla abbandonata dopo la necessaria sostituzione”.

Due anni fa gli abitanti della zona si sono occupati personalmente di riempire qualche buca con bitume acquistato in ferramenta, in maniera artigianale, e di ripulire i fossetti con le zappe, ma queste soluzioni “arrabattate” non bastano più. Ripetute segnalazioni al Comune, ai vigili e alle autorità varie hanno sortito poco effetto: un sopralluogo, ma nessuna riparazione in vista.

Ecco allora l’idea, nata da un tam-tam sui social: alleggerire il peso della situazione con un’iniziativa goliardica. Del resto, il vicinato di San Lorenzo della Rabatta, dove abitano circa 30 famiglie, è un posto con una viva socialità, grazie alla decennale attività dell’associazione La Rabatta APS e alla presenza di un parco, il Giardino dell’Amicizia, in cui si svolgono diverse iniziative durante l’anno.

Questa domenica, 18 dicembre, un gruppetto di abitanti della zona si è riunito per prestare omaggio alle buche stradali, diventate così importanti nelle loro vite. C’è la buca decorata con ghirlanda natalizia, quella dove spuntano due stelle di Natale, ed elfi e folletti aggiunti dai bimbi fanno capolino tra le fronde.

“La speranza – scrivono – è che le immagini e i sorrisi che provocano portino un po’ di attenzione sulla situazione e si vedano presto arrivare, al posto della slitta di Babbo Natale, camion, lavoratori e materiali che si occupino di rimettere in sesto questa (e tutte le altre) strade…. per un felice 2023”.


Buche, toppe e cartelle come funghi:
fioccano le richieste danni


"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!