A Leo Cenci solo una parte del percorso verde

A Leo Cenci solo una parte del percorso verde

Le altre intitolazioni approvate dalla Commissione urbanistica


share

Percorso verde “Leonardo Cenci”, c’è il via libera della Commissione comunale toponomastica, ma solo per un pezzo del tragitto degli sportivi tanto caro al maratoneta recentemente scomparso dopo una lunga lotta contro il cancro. Forse un po’ pochino, considerando la grande mobilitazione a favore dell’intitolazione ed il fatto che Leo, nonostante il cancro allo stadio terminale, si è allenato per coprire la distanza di 42 chilometri della maratona più famosa al mondo, quella di New York.

I membri interni ed esterni hanno infatti approvato l’intitolazione di una parte del percorso verde di Pian di Massiano a Leonardo Cenci. Un’area di circolazione sempre in zona (vicino la rotatoria Melding Jones) è stata invece intitolata a monsignore Nello Palloni, pittore ‘dottoriano’ deceduto nel 2008.

Su proposta del vicepresidente Camicia, invece, sono state ratificate due iniziative: l’intitolazione di una rotatoria, all’incrocio tra via Gerardo Dottori e viale Enrico Berlinguer, ad Antonio Berardi, già sindaco del Comune di Perugia dal ‘64 al ‘70 ed esponente del Partito socialista italiano, mentre al professore Pasquale Solinas è stata denominata la rotatoria tra via Sergio Angelini e via Gerardo Dottori, in strada via Settevalli.

Una collocazione ideale quest’ultima – ha spiegato Carmine Camicia –, in quanto la strada conduce all’ospedale, dove il cardiologo ha svolto per anni la professione curando e salvando la vita a migliaia di persone”.

Rinviata invece la pratica su don Mario Marino. Su proposta del presidente Dramane, la Commissione toponomastica si riunirà a breve per definire tutte le pratiche ad oggi in sospeso.

share

Commenti

Stampa