A Gubbio i parcheggi si pagano con un’App, è attiva in città ‘EasyPark’

A Gubbio i parcheggi si pagano con un’App, è attiva in città ‘EasyPark’

L’applicazione permette di attivare, terminare e prolungare la sosta direttamente dal telefono cellulare

share

E’ attivo da sabato 7 aprile, anche a Gubbio, un servizio che facilita il cittadino nei parcheggi, attuato da ‘Gubbio Cultura Multiservizi’: si chiama EasyPark ed è un’applicazione leader in Italia e in Europa, per quel che concerne la sosta a pagamento sulle strisce blu, trasformando quello che da sempre è uno dei peggiori incubi degli automobilisti in un’azione ‘smart’.

‘EasyPark’ consente di digitalizzare il processo di pagamento del parcheggio, offrendo la possibilità di fare tutto direttamente e comodamente dallo smartphone. E’ possibile identificare il codice area senza recarsi al parcometro, stabilire inizio e fine della sosta, che potrà essere eventualmente prolungata direttamente dal proprio cellulare, ovunque ci si trovi, o essere interrotta anticipatamente al rientro in auto, e infine pagare solo per la sosta effettivamente consumata, nel rispetto delle tariffe stabilite dall’amministrazione comunale. Il tutto nel giro di qualche ‘tap’.

Il risparmio di tempo è innegabile. ‘EasyPark’ permette di attivare, terminare e prolungare la sosta direttamente dal telefono cellulare tramite App o telefonando al numero 089 9260100. Chi effettua i controlli, può verificare dalla propria postazione lavoro se il numero di targa rilevato ha in corso un pagamento con ‘EasyPark’. E’ necessario apporre il contrassegno ‘EasyPark’ sul cruscotto.

share

Commenti

Stampa