A Foligno compleanno da record, Palmira Frasconi compie 105 anni - Tuttoggi

A Foligno compleanno da record, Palmira Frasconi compie 105 anni

Claudio Bianchini

A Foligno compleanno da record, Palmira Frasconi compie 105 anni

Nel piccolo paesino montano di Seggio tutti la chiamano 'zia Ida' | Ama ancora cantare filastrocche
lunedì, 06/05/2019 - 16:40

Condividi su:


A Foligno compleanno da record, Palmira Frasconi compie 105 anni

Centocinque anni e non sentirli!

Un vero e proprio record di longevità per Palmira Frasconi, indubbiamente una delle donne più anziane d’Italia che vive circondata dall’affetto dei suoi nipoti nel piccolo paesino di Seggio, a ridosso degli Altipiani Plestini, nella montagna folignate.

Un piccolissimo borgo a circa mille metri di altitudine, esattamente a 916 dove le temperature sono rigide per una larga parte dell’anno. Ebbene, lassù tra i monti, dove sono rimasti a vivere un gruppetto di sette irriducibili paesani, Palmira – conosciuta da tutti come ‘zia Palmira’ – continua a godersi le piccole grandi gioie della vita.

Nata nel lontano 1914 nel vicino paesino di Pisenti, si è trasferita a Seggio all’età di trenta anni, in occasione del matrimonio con Ettore Ansuini. Il suo unico amore: rimasta vedova venti anni fa, nel periodo del disastroso terremoto che ha sconquassato Umbria e Marche, è rimasta a vivere nella casa dei cognati.

Zia Palmira di Seggio, può contare su una decina di nipoti e pronipoti e per i cento anni ricorda ancora la grande festa con la presenza del sindaco di Foligno.

Il segreto della longevità? Una vita regolare ed ordinata, mangiando un pò di tutto, ma tutta roba buona, di provenienza sicura e fatta in casa. Quello che ora si direbbe ‘a km zero e biologico’.

Questa la storia di Palmira, una storia semplice e genuina: ricorda il suo matrimonio come il giorno più bello della sua vita, ricorda la passione nel cucinare gli gnocchi, le tagliatelle e nel fare il sugo; ricorda con felicità le giornate della mietitura con il paese unito a far festa tra balli e suoni dell’organetto.

Una vita di lavoro e sacrifici sempre affrontati con grande umiltà, attraversando due guerre e momenti duri.

Nel frattempo, con in mano la sua fisarmonica, ama ancora cantare filastrocche e stornelli.

Assaporare la vita ogni giorno, per 105 anni, forse è questo il vero segreto della longevità.

E allora, ancora auguri a Palmira Frasconi detta ‘zia Ida’.


Condividi su:


Aggiungi un commento