Scuola, 52mila posti di lavoro per docenti | Graduatoria anche in Umbria

Scuola, 52mila posti di lavoro per docenti | Graduatoria anche in Umbria

Dal 14 al 25 luglio coloro che hanno presentato domanda per inserirsi o aggiornare punteggi negli elenchi di seconda e terza fascia dovranno inviare il Modulo B per indicare le sedi di preferenza

52mila posti di lavoro per docenti in tutto il paese. È questo il numero in vista del prossimo anno scolastico diramato dal Miur attraverso un recente comunicato pubblicato sul portale web istituzionale, relativo al piano assunzioni Docenti per l’anno scolastico 2017 2018. Questi inserimenti saranno resi possibili grazie all’intesa raggiunta, lo scorso 9 maggio, dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca con il Ministero dell’Economia e delle Finanze, per attuare la Legge di Bilancio. Le assegnazioni, quindi, avverranno per tempo, entro il 15 agosto. Stessa storia anche per le assegnazioni provvisorie e per le supplenze annuali, conferite entro settembre.


Personale Ata nelle scuole, bando anche in Umbria


Tutti coloro che hanno presentato domanda per inserirsi o aggiornare i punteggi negli elenchi di seconda e terza fascia per eventuali incarichi di supplenza da svolgere nel triennio scolastico 2017 – 2018, 2018 – 2019 e 2019 – 2020, dal 14 al 25 luglio dovranno inviare il Modulo B per indicare le sedi di preferenza. L’inoltro dovrà essere effettuato esclusivamente in via telematica.

La scelta della provincia e dei relativi istituti, in relazione alla propria classe di concorso, è influenzata da innumerevoli fattori. Anzitutto occorre considerare il numero delle scuole presenti in ciascuna provincia in relazione alla classe di concorso per la quale si richiede l’inserimento in graduatoria, i pensionamenti, le mobilità, il numero di iscritti nelle graduatorie di istituto. Tra i vari fattori, tuttavia, è di particolare importanza un’analisi delle province che hanno esaurito le GaE, le graduatorie ad esaurimento, in relazione alla propria classe di concorso. Proprio il Miur ha diffuso i file contenente tutti i trasferimenti dei docenti relativi alla scuola secondaria di primo grado ed inerenti la mobilità dell’anno scolastico 2017/18. Il 20 luglio saranno, invece, diffusi i dati che riguardano la scuola secondaria di secondo grado. A livello nazionale sono state presentate 139.583 domande di mobilità.

I tabulati delle richiest di trasferimento, provincia per provincia, sono disponibili sul sito flcgil.it dove è possibile consultare anche anche i posti rimasti liberi dopo le operazioni di mobilità.


Bollettino esiti movimenti scuola secondaria di primo grado e tabulato posti liberi dopo la mobilità 2017/2018