XX^ edizione di Frantoi Aperti in Umbria, iniziato il quinto fine settimana

XX^ edizione di Frantoi Aperti in Umbria, iniziato il quinto fine settimana

Domenica 26 novembre proseguono gli eventi a Giano dell’Umbria e ad Assisi con “UNTO nei Castelli e nel territorio”

share

Prosegue la XX edizione di Frantoi Aperti in Umbria ed anche in questo quinto fine settimana, 25 e 26 novembre, gli appuntamenti in programma stanno ricevendo il consenso di un ampio pubblico.

A Giano dell’Umbria per la tradizionale Rievocazione della “Festa della Frasca”, l’usanza contadina legata alla raccolta e alla spremitura delle olive tipica di alcune zone rurali dell’Umbria centrale, questa mattina sono state inaugurate le due mostre fotografiche allestite presso il Complesso Monumentale di San Francesco, ovvero la mostra “Orticoltura, ritorno al futuro: i giovani e la terra” di Cristina Eleuteri, Chiara Belloni e Sante Castignani e la mostra fotografica a cura di Ernesto de Matteis dal titolo “Ulivi Immortali”, molto apprezzate dal pubblico per la loro originalità e per la loro capacità di rappresentare lo spirito rievocativo di questa manifestazione.

Da non perdere domani, domenica 26 novembre, le altre attività in programma a Giano dell’Umbria. Si inizia dalle ore 10.00 in piazza del Municipio con la “Fiera dell’olio nuovo”, contestualmente, da Piazza San Francesco si parte alla scoperta de “Gli Ulivi immortali di Giano dell’Umbria”, un evento sensoriale ed artistico mobile con degustazione guidata finale presso il Frantoio Speranza. Un affascinante e indimenticabile “piccolo tour” attraverso la visione e il racconto degli ulivi millenari di Giano dell’Umbria (partecipazione gratuita con prenotazione obbligatoria al 334 8681080). Mentre alle ore 12 presso il Frantoio Moretti Omero si terrà la sfida ai fornelli tra innovazione e tradizione dal titolo “Chef Vs Nonna” (posti limitati con prenotazione obbligatoria al 334 8681080) e a seguire alle ore 14.30 dalla Piazza del Municipio di Giano, partirà la sfilata di carri e coglitori in abiti tradizionali per rievocare la “Festa della Frasca”. Ci sarà anche tanta musica grazie alle performances della Banda di Giano dell’Umbria e quella di Montecchio, le esibizioni del Gruppo Folk Spoletino e del Canto Popolare Giano dell’Umbria; ma anche degustazioni gratuite di bruschetta, olio, prodotti tipici locali e animazione per i più piccoli a cura di Hakuna Matata (per informazioni contattare il numero 349 6430058). A Giano dell’Umbria sarà possibile visitare anche il Frantoio Filippi e il Frantoio Flamini che propongono la visita guidata al luogo di produzione con degustazione di olio novello, mentre il Frantoio Speranza  organizza una degustazione guidata di olio nuovo per piccoli assaggiatori dal titolo “Scopriamo l’extra vergine attraverso i cinque sensi” (costo 3 €, prenotazione obbligatoria 339 5998005)

A chiusura della XX edizione di Frantoi Aperti 2017, Assisi propone l’ultimo appuntamento di quest’anno per UNTO nei Castelli del Territorio, e nella mattinata di domenica 26 novembre organizza una passeggiata alla scoperta dei Castelli di Pianura e delle sue Campagne, a cura delle Pro Loco di Castelnuovo e Tordandrea. Si parte da Piazza S. Pasquale a Castelnuovo dove è prevista una visita del Castello e della Chiesina di S. Lucia. Dopo una sosta con colazione tipica di ispirazione contadina presso un’azienda agraria del territorio assisano, si prosegue con una visita al vivaio del “Lavandeto di Assisi”. Alle ore 12.30 è prevista una visita alla mostra mercato di piccoli produttori locali allestita presso il Resort “San Crispino” e una degustazione/brunch di prodotti tipici umbri. Si prosegue poi nel pomeriggio con la visita al castello di Tordandrea e alla Chiesa di S. Bernardino. Al termine dell’escursione, è prevista una visita guidata alla Cantina “Valle di Assisi” con degustazione di olio e vino. (Info e prenotazioni: 334 6608345 / 338 6150791).

share

Commenti

Stampa