X-Factor, Michele Bravi non si ferma più / Ancora avanti con un brano dei Pink Floyd - Tuttoggi

X-Factor, Michele Bravi non si ferma più / Ancora avanti con un brano dei Pink Floyd

Redazione

X-Factor, Michele Bravi non si ferma più / Ancora avanti con un brano dei Pink Floyd

Ven, 01/11/2013 - 10:02

Condividi su:


Da.Bac.
Michele non si ferma più. Anche nella puntata di halloween dedicata alla memoria di Lou Reed, il cantante tifernate ha mostrato a pieno le sue grandi potenzialità e qualità.
Dopo una settimana tormentata per la scelta del brano, Morgan affida ad entrambi i membri della sua squadra un brano dei Pink Floyd. A Michele è toccato “See Emily play” scritta da Syd Barrett, in luogo di una prima scelta che lo avrebbe visto interpretare “Silver Moon” di David Sylvian.
Nel video di presentazione al brano, Michele preannuncia che la “sua” esibizione dei Pink Floyd sembrerà fatta “dal punto di vista di Tim Burton”. Per quanto riguarda l’abbigliamento da esibire sul palco ha invece dichiarato: “Sembrerò un piccolo divanetto che canta, la concretizzazione della follia dei Pink Floyd”.
L’esibizione, in un contesto di luci laser e bolle di sapone, è stata definita “psichedelica” e “strana”, parole chiave usate da più giudici. Simona, “da mamma”, ha espresso tutta la sua tenerezza verso Michele esclamando più volte: “Sei un tesoro!”; Mika invece si è detto “geloso” della sua performance ed Elio, dopo aver ribadito l’originalità del timbro, ha pensato di stuzzicare Morgan, dicendo che il tifernate potrebbe far uscire meglio il suo talento anche interpretando brani con delle note più alte. Il mentore degli under 25 uomini, ampiamente soddisfatto, ha detto che il suo cantante “ha costruito un suo mondo” e ha poi concluso: “Vorrei che la cantassi ancora!”.
Lo studente tifernate accede così alla terza serata live di X-Factor, sembrerebbe, con il minimo sforzo e il massimo consenso dei fan. Citando il conduttore del programma, Alessandro Cattelan, non resta che dire: “Benvenuti nel magico mondo di Michele Bravi!”.

immagine da panorama.it

Leggi anche:

Riproduzione riservata

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!