Vistatour, a Norcia visite gratuite alla vista

Vistatour, a Norcia visite gratuite alla vista

Appuntamento il 12 e 13 ottobre con screening gratuiti visivi grazie al Vistatour 2017

share

Parte da Norcia, città simbolo della ricostruzione post – terremoto, il Vistatour 2017 di Commissione Difesa Vista Onlus. Il 12 ottobre, Giornata Mondiale della Vista, è la prima data della quarta edizione dell’iniziativa che farà tappa in Centro Italia per offrire screening gratuiti della vista ai cittadini, adulti e bambini, nelle zone colpite dal grave terremoto del 2016.

Proprio per testimoniare la vicinanza alle popolazioni locali, CDV dedicherà la Giornata Mondiale della Vista interamente ai bambini della scuola primaria di Norcia che saranno coinvolti in interessanti attività informative ed educative relativamente al tema della salute della vista e delle buone pratiche di prevenzione.  Per consolidare nella pratica quanto appreso, i bambini potranno poi sottoporsi agli screening visivi effettuati dai professionisti CDV a bordo del TIR attrezzato che arriverà a Norcia quel giorno.

Anche il giorno dopo, 13 ottobre, medici oculisti e ottici, a bordo del TIR della Vista, saranno a disposizione dei cittadini di Norcia offrendo test visivi gratuiti per diffondere la cultura della prevenzione, sensibilizzando sull’importanza di salvaguardare il benessere visivo.

Questa attività proseguirà in modo itinerante fino al 23 ottobre, toccando altre 4 località: Pescara (14-15 ottobre), Giulianova (16 ottobre), San Benedetto Del Tronto (18-19 ottobre) e Foligno (22-23 ottobre).

La necessità di questo tipo di iniziative è confermata dai dati raccolti da CDV Onlus in diversi anni di attività: il 40% delle persone ha bisogno di approfondimenti oculistici sulla propria salute visiva, il 15% di rivolgersi ad un ottico per aggiornare i propri occhiali e/o lenti a contatto e il 5% di rivolgersi urgentemente a un medico oculista per sospette patologie. A bordo del TIR della vista, gli ottici effettueranno l’esame della refrazione e il test di Amsler, mentre gli oculisti valuteranno la pressione, il tono e il fondo oculare per evidenziare la presenza di eventuali patologie. Al termine dei test sarà rilasciato un foglio esiti che rappresenterà un’indicazione utile in vista di controlli più approfonditi. L’iniziativa di CDV Onlus è supportata da ESSILOR che ha messo a disposizione un tonometro a soffio, due Visiotest, un frontifocometro e un autorefrattometro, e ZEISS Medical Technology che ha fornito un OCT e una lampada a fessura.

share

Commenti

Stampa