Vigili davanti alle scuole per contrastare spaccio di droga, Ministero finanzia progetto - Tuttoggi

Vigili davanti alle scuole per contrastare spaccio di droga, Ministero finanzia progetto

Redazione

Vigili davanti alle scuole per contrastare spaccio di droga, Ministero finanzia progetto

Il progetto si svilupperà fino a maggio 2021 e coinvolgerà tutti gli Istituti Superiori e le Scuole Secondarie del Comune di Città di Castello
Gio, 28/05/2020 - 11:05

Condividi su:


Vigili davanti alle scuole per contrastare spaccio di droga, Ministero finanzia progetto

Vigili Urbani a presidio della sicurezza nelle scuole di Città di Castello. E’ stato finanziato dal Ministero dell’Interno il progetto di prevenzione all’uso di sostanze stupefacenti presentato dalla Polizia Municipale e curato dagli agenti Martina Passeri e Lorena Gazzilli.

Per accedere al finanziamento il Comune ha presentato apposita domanda (corredata dalle iniziative che si intendono porre in essere alla riapertura delle scuole) alla Prefettura di Perugia, la quale ha verificato l’ammissibilità dell’istanza e ammesso l’intervento.

Il progetto si svilupperà fino a maggio 2021 e coinvolgerà tutti gli Istituti Superiori e le Scuole Secondarie di Città di Castello. Prevede azioni educative ed informative all’interno delle Scuole che puntano a rendere i giovani consapevoli dei rischi e dei danni derivanti dall’uso delle droghe e ad indirizzarli verso scelte positive e responsabili.

Saranno inoltre rafforzati ed incrementati i servizi della Polizia Locale, in sinergia con le altre Forze di Polizia, nei pressi degli Istituti Scolastici e lungo i percorsi di avvicinamento per contrastare il fenomeno dello spaccio.

L’aggiudicazione di questo prestigioso progetto – commenta il vicesindaco e assessore alla Polizia Municipale Luca Secondi testimonia da un lato le capacità di progettazione della amministrazione, sempre pronta a cogliere le opportunità di finanziamento; d’altro lato riafferma come fra i principali obbiettivi vi sia quello educativo, specie delle fasce giovanili, al rispetto civico ed un controllo preventivo. Ringrazio il Prefetto per aver approvato tale nostro intervento”.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!