Una tifernate pubblicata in Giappone, è la mangaka Caterina Rocchi - Tuttoggi

Una tifernate pubblicata in Giappone, è la mangaka Caterina Rocchi

Redazione

Una tifernate pubblicata in Giappone, è la mangaka Caterina Rocchi

E' l'unica italiana a vantare tale primato insieme a Matteo Ceccarini | La giovane artista è stata scelta come "ospite" per una rubrica di una rivista di alta gastronomia
Ven, 05/06/2015 - 14:03

Condividi su:


Città di Castello si conferma città del fumetto e fucina di talenti, “donando” al Giappone un’altra brava illustratrice: Caterina Rocchi. La giovane artista, nata proprio a Città di Castello, ma residente da anni a Lucca, è uno dei talenti formati dalla prestigiosa “Lucca Manga School” e le sue storie sono state scelte per essere pubblicate nel paese del Sol Levante.

Attualmente è l’unica italiana ad essere pubblicata da una casa editrice giapponese. L’unico altro italiano riuscito nell’impresa era stato, guarda caso, Matteo Ceccarini, altro mangaka (o autore di Manga) tifernate, che però attualmente si dedica prevalentemente alle illustrazioni.

La giovane mangaka Caterina si trova in Giappone da gennaio, per un periodo di 9 mesi; in questo periodo ha frequentato la “Yokohama Manga Kyoshitsu”, scuola partner di “Lucca Manga School”, ed è entrata in contatto con mangaka ed esponenti dell’editoria relativa al Manga. Uno di questi è Mikiya Mochizuki, molto famoso in Giappone ma anche in Italia, come autore di “Ken Falco”, mitico eroe di corse in auto (Briatore ha chiamato suo figlio “Falco” in onore a questo personaggio).

Proprio Mikiya Mochizuki ha scelto Caterina come sua “ospite” in una rubrica che tiene per una rivista di alta gastronomia, chiedendole di commentare con delle storie i ristoranti che vengono visitati. Ne escono fuori storie semiserie molto piacevoli. Non si tratta dunque di un semplice ingresso nell’editoria, in quanto supportato da un vecchio Maestro.

Il pubblico tifernate potrà vederla all’opera come ogni anno a “Tiferno Comics” che si terrà a Città di Castello dal 19 settembre al 18 ottobre prossimi.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!