Un connubio perfetto tra sport e formazione scolastica, nasce l'Asd Spoleto Rugby - Tuttoggi

Un connubio perfetto tra sport e formazione scolastica, nasce l'Asd Spoleto Rugby

Redazione

Un connubio perfetto tra sport e formazione scolastica, nasce l'Asd Spoleto Rugby

Mer, 09/04/2014 - 09:15

Condividi su:


Un connubio perfetto tra sport e formazione scolastica, nasce l'Asd Spoleto Rugby

Con la passione di coloro che il rugby l’hanno “sudato” e con l’entusiasmo di chi lo ama e vuole che venga conosciuto e giocato, si è costituita a Spoleto la Asd Spoleto Rugby. La neonata associazione sportiva è stata presentata ieri, 8 aprile, presso il salone d’onore dell’Istituto d’Istruzione Superiore “Sansi Leonardi Volta”, sede di Piazza Carducci, alla presenza del presidente del Comitato Regionale Umbro F.I.R. Egiziano Polenzani. Tutto nasce dalla squadra di rugby del liceo fondata nel 2010 e presieduta dal dirigente scolastico Roberta Galassi, che per prima ha accolto questo nobile sport nell’ambito delle istituzioni scolastiche spoletine.

L’evento di ieri ha consentito anche di porre l’attenzione sulle tante attività sportive praticate all’interno del liceo “Sansi Leonardi Volta”, in particolare quelle rivolte alla conoscenza e pratica di sport cosiddetti “minori”, tra cui il Rugby che, accolto oggi da diverse realtà scolastiche per volontà di promozione dei soci fondatori della ASD Spoleto Rugby, e con il sostegno dei tecnici federali messi a disposizione dal Comitato Umbro Regionale FIR, occupa un rilievo particolare in un’ottica non soltanto focalizzata sull’Istituto ma più ampiamente cittadina e territoriale. Presenti infatti tutti gli artefici della promozione del rugby nelle scuole: il dirigente scolastico della “Pianciani-Manzoni”, Prof.ssa Manuela Dominici (gruppo scolastico sportivo elementari e medie), il Dirigente Scolastico dell’ IC “Della Genga-Alighieri”, Prof.ssa Rossella Lopa e il Dirigente Scolastico del II Circolo Didattico Professor Nerio Vignanelli. Un’occasione di gioia e di condivisione di passione per lo Sport tutto, e nello specifico per la ASD Spoleto Rugby di guardare al prossimo Campionato Nazionale delle Scuole, che si terrà nelle marche a fine maggio.

I numeri: ad oggi sono stati coinvolti 100 bambini delle quinte elementari di Via Cerquiglia, S. Anastasio, Villa Redenta, e Le Corone. Per le scuole Medie sono stati coinvolti: 220 ragazzi della Media Manzoni durante la mattina e 30 nel gruppo sportivo pomeridiano; 160 ragazzi della Media Pianciani di mattina e 30 nel gruppo sportivo pomeridiano; 150 ragazzi alla Media di Castel Ritardi al mattino e 25 nel gruppo sportivo pomeridiano; 200 ragazzi alla Media Dante Alighieri, dove la promozione Rugby è attualmente in corso solo in orario curriculare. Nelle scuole elementari sono state coinvolte le Maestre Patrizia Lancia, Federica Buonfigli e Lucia Angeli, nelle scuole medie per Pianciani Manzoni Prof.ssa Astolfi e Prof.ssa Pelliccia, per la Dante Alighieri Prof.ssa Zampa e Prof. Quaglietti.

Per poter accedere ai Campionati Nazionali delle Scuole è necessario che vengano disputati almeno tre concentramenti, che dovranno coinvolgere tre istituti e giovani della stessa categoria d’appartenenza. La ASD Spoleto Rugby beneficerà della sapienza e dell’esperienza in campo e nell’allenamento di Gianluca Bartozzini e Alessandro Ruisi (che ha disegnato lo stemma della ASD Spoleto Rugby), della freschezza nell’entusiasmo per il Rugby di Sveva Nasali Rocca, già consolidata nell’esperienza di società sportive a Spoleto nell’equitazione e nello sci, della passione e dell’impegno puntuale negli anni del Professore e Allenatore Maurizio Carnevale nel realizzare questo “futuro”, e dell’amore per il Rugby nella sua meravigliosa valenza formativa, etica ed aggregativa che il Presidente Gisella Zanmatti ha ereditato dal papà, l’architetto Alberto Zanmatti, due volta campione italiano con la maglia del Parma negli anni ’50.

Alla cerimonia di ieri è intervenuta anche l’assessore Batistina Vargiu, che si è detta orgogliosa delle diverse e maggiori opportunità che i ragazzi oggi hanno di conoscere i diversi sport. La Preside Roberta Galassi ha ricevuto il riconoscimento ufficiale in quanto referente della squadra rugby della scuola dell'istituto Pontano leonardi Volta: lo scudetto della federazione italiana Rugby con il tricolore, un dono consegnatole dal presidente del comitato umbro regionale Egiziano Polenzani.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Verisone più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!