Umbertide, il Consiglio Comunale approva l’assestamento di bilancio - Tuttoggi

Umbertide, il Consiglio Comunale approva l’assestamento di bilancio

Redazione

Umbertide, il Consiglio Comunale approva l’assestamento di bilancio

Dom, 25/11/2012 - 21:05

Condividi su:


Nel corso della seduta di mercoledì 21 novembre il Consiglio Comunale ha approvato l'assestamento di bilancio dell'esercizio 2012, rispettando il patto di stabilità e i limiti inerenti la spesa per il personale. “Mediante la variazione di assestamento generale si attua la verifica generale di tutte le voci di entrata ed uscita al fine di assicurare il mantenimento del pareggio di bilancio. – ha affermato l'assessore al Bilancio Cinzia Montanucci – Con l'assestamento peraltro vengono apportate variazioni al bilancio in relazione agli effettivi accertamenti di entrate o impegni di spesa che si ritiene si dovranno ancora assumere nell'esercizio corrente. Tutte le variazioni proposte sono state sottoposte all'esame del Collegio dei Revisori che ha espresso in merito parere favorevole. L'ammontare complessivo delle variazioni è pari a 70.077 euro. Le principali variazioni riguardano, per le entrate, il gettito Imu (- 100.855 euro), le entrate da fondo sperimentale di equilibrio (+ 237.987 euro) e le entrate dalle Farmacie comunali (- 90.000 euro), per le spese, la spesa per il servizio di mensa scolastica (+ 16.000 euro). Dopo l'assestamento gli stanziamenti di bilancio ammontano a 34.987.084 euro. Inoltre si dà atto che, con le variazioni apportate in sede di assestamento di bilancio, l'Ente rispetterà gli obbiettivi previsti dalla normativa vigente sia in materia di patto di stabilità che per quanto attiene i limiti inerenti la spesa per il personale”.
Il punto è stato approvato a maggioranza con i voti contrari di Monni e Molinari (Pdl).
A seguire l'assessore Montanucci ha relazionato in merito all'estinzione anticipata di due mutui accesi con la Cassa Depositi e Prestiti (il primo pari a 36.151,98 euro per la sistemazione dell'ex edificio della scuola elementare di Pierantonio da utilizzare per la scuola media, con scadenza il 31/12/2015 e il secondo pari a 92.962,24 euro per la costruzione della rete fognaria con scadenza il 31/12/2015) che consentirà all'Ente un risparmio complessivo tra quota capitale e quota interessi di 23.738,04 euro sui bilanci dal 2013 ed anni successivi. Il punto è stato approvato con l'astensione di Monni e Molinari (Pdl).
Nel corso della seduta è stata approvata anche l'adozione del piano particolareggiato di iniziativa privata in variante al P.R.G. per la lottizzazione di terreni edificabili lungo via Mario Angeloni. Come è stato illustrato dall'assessore all'Urbanistica Lorenzo Scarponi, in quest'area sorgeranno edifici a destinazione commerciale e direzionale e abitazioni private. L'operazione è stata resa possibile grazie al recupero di cubatura in località Santa Giuliana, dove sono stati demoliti alcuni capannoni inutilizzati e di forte impatto visivo. Il punto è stato approvato con l'astensione dei consiglieri Monni e Molinari (Pdl).

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!