Umbertide, Aggredisce famiglia e Carabinieri / Arrestato 44enne - Tuttoggi

Umbertide, Aggredisce famiglia e Carabinieri / Arrestato 44enne

Redazione

Umbertide, Aggredisce famiglia e Carabinieri / Arrestato 44enne

L’uomo ha anche sfondato la porta di un vicino e minacciato di sgozzarsi con un pezzo di vetro / Forse era sotto effetto dell’alcol
Mar, 05/08/2014 - 14:40

Condividi su:


E’ successo di tutto ieri sera (lunedì 4 agosto) ad Umbertide. Un 44enne nordafricano, senza alcun apparente motivo, avrebbe infatti aggredito i propri familiari e, successivamente, anche i Carabinieri intervenuti per placare gli animi. Alla fine ci sono voluti ben sei militari per riuscire a bloccarlo ed ammanettarlo.

La “movimentata” serata avrebbe avuto inizio verso le 22.30 in un’abitazione di periferia. Proprio a quell’ora sarebbe arrivata una richiesta d’intervento, per una lite in famiglia, alla centrale operativa della Compagnia tifernate. Sul posto è stata subito inviata una pattuglia. Protagonisti del litigio erano due coniugi di origine nordafricana che, però, all’arrivo dei militari, avevano già smesso di discutere.

Mentre i Carabinieri si trovavano ancora in casa è giunto il fratello della donna che, sebbene estraneo alla vicenda, e alquanto agitato, ha iniziato ad inveire contro i familiari diventando sempre più violento. Poiché risultavano vani anche i tentativi dei militari di riportarlo alla ragione, è stato richiesto l’intervento di rinforzi.

Nel frattempo lo “scatenato” individuo, probabilmente anche sotto l’effetto di sostanze alcoliche, è uscito di casa precipitandosi nell’abitazione di un vicino. Qui avrebbe sfondato la porta e danneggiato anche vari suppellettili. Quando i Carabinieri hanno tentato di bloccarlo l’uomo avrebbe raccolto un pezzo di vetro minacciando di sgozzarsi e procurandosi alcune lievi lesioni. Non contento avrebbe afferrato un bastone di legno e aggredito i militari, uno dei quali è stato colpito ad una gamba. Una volta bloccato, non senza fatica, l’uomo è stato accompagnato presso gli uffici della Compagnia di Città di Castello, dove è stato medicato dal personale del 118.

Il 44enne, operaio agricolo al momento disoccupato e senza fissa dimora, in possesso di regolare permesso di soggiorno, è stato arrestato con le accuse di violazione di domicilio aggravata, resistenza, violenza, minacce e lesioni aggravate a Pubblico Ufficiale. Domani mattina si celebrerà l’udienza di convalida dell’arresto.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!