Trevi, Comune contro Vus Spa: "Disservizi intollerabili"

Trevi, Comune contro Vus Spa: “Disservizi intollerabili”

Redazione

Trevi, Comune contro Vus Spa: “Disservizi intollerabili”

Ven, 23/07/2021 - 10:11

Condividi su:


Parole di fuoco dall'amministrazione comunale trevana contro l'azienda

E’ scontro tra l’amministrazione comunale di Trevi e Vus Spa. Il tema è la questione dei servizi elargiti dall’azienda, “per cui i cittadini pagano profumatamente”, dice una nota di fuoco dell’amministrazione comunale.


Criticità su rifiuti e pulizia, Fp Cgil: “La colpa non è dei dipendenti Vus”


Comune di Trevi: “Intollerabili disservizi”

“L’attuale governance VUS spa che gestisce per conto del comune di Trevi la raccolta dei rifiuti e lo spazzamento” è colpevole, secondo l’amministrazione comunale, di “intollerabili disservizi che si stanno verificando in questi mesi estivi. Purtroppo la società di gestione non è minimamente riuscita a migliorare in questi ultimi anni la qualità dei servizi , anzi è decisamente peggiorata, mancando una capacità organizzativa e di visione in grado di mettere funzionari e operatori ecologici nella condizione di poter lavorare con il massimo dell’efficienza“.

Cassonetti pannoloni pieni per due mesi

Non è civile lasciare i cassonetti dei pannoloni pieni per due mesi, interrompere il servizio a pagamento delle biomasse proprio nel periodo dello sfalcio dell’erba, non raccogliere secondo calendario i rifiuti organici con il caldo che fa, “dimenticarsi” intere zone per la raccolta della plastica o di altre frazioni merceologiche, mentre ci sono mezzi nuovi fermi in deposito e l’accordo con Sogepu in vigore a singhiozzo. Non è rispettoso nei confronti dei cittadini avere un numero verde dedicato alle segnalazioni, che nella maggior parte dei casi non vengono lavorate restando totalmente inascoltate”.

“Vus metta mano ad un serio piano occupazionale”

Il Comune di Trevi sottolinea di essersi fatto carico, più volte, tramite l’ufficio Ambiente del Comune, delle segnalazioni, per supportare i cittadini. “Ma è ora che in VUS si metta mano ad un serio piano occupazionale e ad una efficace gestione degli  investimenti nell’organizzazione di mezzi e lavoratori, dotando il personale di strumenti idonei ad aumentarne la produttività. L’amministrazione comunale non è più disponibile a tollerare tanta improvvisazione a danno dei cittadini e dell’immagine della città facendosi portavoce del disagio e del malcontento della popolazione presso i vertici VUS; ciò anche a tutela degli stessi lavoratori VUS che nonostante le pesanti criticità organizzative hanno dato durante il lockdown e stanno dando tutt’oggi il proprio contributo con il massimo impegno e professionalità sottoponendosi sovente a turni di lavoro straordinario“.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!