Trevi Benessere, alla II^edizione i campioni paralimpici e iridati - Tuttoggi

Trevi Benessere, alla II^edizione i campioni paralimpici e iridati

Redazione

Trevi Benessere, alla II^edizione i campioni paralimpici e iridati

Sport, fitness, medicina, salute, in tre giorni più di 80 appuntamenti | Prevenzione oncologica e importanza dei vaccini tra i seminari
Mer, 26/04/2017 - 16:16

Condividi su:


Trevi Benessere, alla II^edizione i campioni paralimpici e iridati

Campioni olimpici, un campione mondiale di kick boxing, e poi maestri di yoga, oncologi, ricercatori, medici, giornalisti. Riparte “Trevi Benessere – Il week-end della salute”, la prima manifestazione in Umbria dedicata all’equilibrio del proprio corpo, che si svolgerà a Trevi da sabato 29 aprile a lunedì 1 maggio 2017, arrivata quest’anno alla sua seconda edizione.

Fitness, sport, meditazione, degustazioni, laboratori, seminari, mostre, concerti, cooking-show, escursioni, visite mediche, screening gratuiti, educazione alimentare: divulgare i corretti stili di vita attraverso un’alimentazione sana e l’attività fisica è l’obiettivo dell’evento che vedrà coinvolta l’intera città con oltre ottanta appuntamenti e più di trenta associazioni coinvolte.

Tantissimi gli ospiti presenti. Dalla campionessa paralimpica Nicole Orlando, che presenterà il suo libro “Vietato dire non ce la faccio”, allo scalatore in carrozzina Luca Panichi, dal nuotatore Riccardo Menciotti, alla ciclista Jenny Narcisi, dalla campionessa olimpionica di Judo Giulia Quintavalle, al campione mondiale di kick boxing Mirko Gori, dall’oncologo Fausto Roila ai maestri yoga Roberto Milletti e Lex Ulibarri.

Senza dimenticare il cuore e il coraggio di Leonardo Cenci, che a Trevi sarà presente durante il raduno podistico di sabato 29 aprile, la forza di Luca Agoletto, campione paralimpico a Pechino, e le conoscenze scientifiche di Caterina Rizzo (ricercatore presso l’Istituto Superiore di Sanità) e della giornalista Eva Benelli.

Le attività saranno divise in quattro principali filoni: sport e fitness, seminari e convegni, medicina e salute, attività olistiche.

Tra le attività seminariali, si segnala per la sua attualità l’incontrosui vaccini, organizzato con il patrocinio del Ministero della Salute, dal titolo “L’importanza scientifica e sociale delle vaccinazioni” e che si svolgerà sabato 29 aprile alle ore 10,00 presso il Teatro Clitunno di Trevi. Interverranno la dott.ssa Caterina Rizzo del Dipartimento di Malattie Infettive (DMI)-Istituto Superiore di Sanità (ISS) (“Stato dell’arte, Falsi Miti e Prospettive”) ed Eva Benelli giornalista responsabile della redazione Epicentro e Wp leader per il progetto Asset dedicato alla comunicazione nelle emergenze infettive (“Si fa presto a dire fake news. Le trappole della comunicazione sui vaccini”).

Di particolare rilievo anche l’incontro con il Dott. Fausto Roila, Direttore Oncologia Medica Azienda Ospedaliera S. Maria di Terni che, intervistato da il direttore di “Dottor Salute” Marcello Migliosi, spiegherà l’importanza della prevenzione del tumore al polmone e dei rischi legati al melanoma; ne parlerà, domenica 30 aprile, alle 17,30 presso la Sala di Salomone di Villa Fabri.

Trevi Benessere sarà, dunque, anche l’occasione per parlare di salute e prevenzione. Per tutti i tre giorni della manifestazione sarà possibile effettuare screening e controlli. Il team della Casa della Salute di Trevi e della Usl 2 dell’Umbria sarà a disposizione con azioni di controllo e di sensibilizzazione, con prestazioni e visite specialistiche, con esami e valutazioni che riguarderanno quattro ambiti specifici di prevenzione: quella diabetologica, quella oncologica, quella cardiovascolare e, infine, quella delle malattie respiratorie.

Tutte le prestazioni saranno gratuite e su prenotazione.

Ma sarà anche l’occasione per sperimentare nuove discipline come l’Odaka Yoga, uno stille innovativo di yoga che prende spunto dal moto dell’oceano, assieme ai loro fondatori Roberto Milletti e Francesca Cassia, oppure l’Anusara Yoga con il Maestro Certificato Lex Ulibarri, ma anche, per i più temerari, le prove di volo a bordo di ultra leggeri.

Una particolare attenzione è poi rivolta ai più piccoli con attività specifiche, come il mini rugby, le prove di arrampicata a cura del Cai o le attività di animazione.

La manifestazione sarà itinerante e vedrà coinvolti i luoghi della città più suggestivi. Dalle principali piazze, come piazza Garibaldi e Mazzini, alla bellissima e poliedrica Villa Fabri, dal Teatro Clitunno al Palazzo Comunale, fino a spazi qualificanti come il museo della Civiltà dell’Ulivo, la Casa della Salute o il Centro di riabilitazione intensiva neuromotoria.

Trevi Benessere è promosso dal Comune di Trevi nell’ambito della sperimentazione ministeriale della Casa della Salute in collaborazione con l’azienda Usl Umbria 2, con il contributo della Regione Umbria, il patrocinio del Ministero della Salute, di Federsanità Anci Umbria, del Comitato Paralimpico umbro, dell’associazione Città Sane.

Tutti gli avvenimenti saranno gratuiti, gran parte di essi su prenotazione, per farlo c’è tempo fino al 27 aprile.


Condividi su:


Aggiungi un commento