Trasimeno Blues, stasera a Tuoro gli “ambasciatori di New Orleans” Ivan Neville & Dumpstaphunk - Tuttoggi

Trasimeno Blues, stasera a Tuoro gli “ambasciatori di New Orleans” Ivan Neville & Dumpstaphunk

Redazione

Trasimeno Blues, stasera a Tuoro gli “ambasciatori di New Orleans” Ivan Neville & Dumpstaphunk

Mar, 26/07/2011 - 11:58

Condividi su:


Stasera alle 21 e 30 New Orleans sbarca a Trasimeno Blues con il sound travolgente degli attuali ambasciatori della capitale mondiale della musica: l'atteso gruppo di Ivan Neville & Dumpstaphunk. Polistrumentista, cantante e compositore di New Orleans, oltre che figlio d'arte (suo padre Aaron Neville e i suoi zii furono membri dei Neville Brothers), Ivan Neville vanta, nella sua carriera, collaborazioni con artisti di grande spessore come Rolling Stones, Keith Richards & the Xpensive Winos, Spin Doctors e Robbie Robertson. Ha all'attivo 4 album da solista; “Not Just Another Girl”, tratto dal suo primo album “If My Ancestors Could See Me Now” è entrata nella top 40 della classifica mondiale mentre il suo secondo singolo “Falling Out of Love” è entrato nella top 100 e appare nella colonna sonora del film di John Ritte “Skin Deep” del 1989. Anche la sua “Why Cant I Fall In Love”, non una canzone da classifica ma la favorita dei suoi fan, diventa un successo facendo parte della colonna sonora del film di Christian Slater “Pum Up the Volume”. Ivan Neville ha suonato tante volte dal vivo con i Neville Brothers e ha partecipato a molte loro egistrazioni oltre che agli album solisti del padre. Ha contribuito con le sue tastiere a due album dei Rolling Stone, Dirty Work (1986) e Voodoo Lunge (1994); ed è stato membro dei X-Pensive Winos, band di Keith Richards. Nel 1988 va in tourneé e registra con Richards “Talk is cheap”, dopo che Ivan aveva gia aperto gli show di Richards sin dai tempi della pubblicazione di “If My Ancestors Could See Me Now”.
Oltre ad apparire in molti album di diversi artisti tra cui Don Henley, Bonnie Raitt, Robbie Robertson, Rufus, Paula Abdul, Delbert McClinton, Ivan Neville è stato membro dei Spin Doctors con cui ha registrato l'album Here Comes The Bride e con cui è andato in tourneé nel 1999-2000, diventandone anche il cantante quando Chris Barron perse la voce. Nel 2002 ha formato i Dumpstaphunk, band che prende il nome da una canzone scritta da lui e che nasce inizialmente solo per un gig al “New Orleans Jazz and Heritage Festival”. Ivan ha chiamato il cugino Ian Neville (figlio di Art Neville), Nick Daniels, Tony Hall e il batterista Raymond Weber per completare il gruppo, e la loro performance si è rivelata un vero successo. Da allora il progetto si è sviluppato in quello che oggi è considerata la più popolare esportazione musicale di New Orleans, un gruppo di innegabile potenza grazie al modo in cui ciascun componente contribuisce al sound finale, una miscela esplosiva di Soul, Rock e Funk. Nel 2007 i Dumpstaphunk insieme a B.B. King partecipano all'album tributo al musicista di New Orleans Fast Domino, contribuendo con una propria versione di Goin'Home: A Tribute to Fats Domino (Vanguard Records). Oltre ad Ivan Neville alla chitarra, piano e voce, ci saranno Ian Neville e Tony Hall alla chitarra, Nick Daniels al basso e Raymond Weber alla batteria.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!