Toscana zona rossa Covid, cosa cambia per lavoratori, negozianti e pendolari

Toscana zona rossa Covid, cosa cambia per lavoratori, negozianti e pendolari

Redazione

Toscana zona rossa Covid, cosa cambia per lavoratori, negozianti e pendolari

Ven, 13/11/2020 - 17:10

Condividi su:


Toscana zona rossa Covid, cosa cambia per lavoratori, negozianti e pendolari

La Toscana diventa zona rossa nella fascia di rischio Covid. Una decisione presa dal Comitato tecnico scientifico sulla base dei dati relativi all’andamento dei contagi e allo stato di saturazione di ospedali e altre strutture sanitarie.

Si potrà entrare in Toscana soltanto per comprovate esigenze lavorative o di studio (queste ultime molto limitate, visto che università e scuole superiori sono chiuse (con lezioni solo a distanza, salvo specifiche eccezioni). Si potrà varcare il confine della Toscana anche per esigenze di salute o stato di necessità (ad esempio accudire un parente non autosufficiente e che non abbia altra possibilità di assistenza). Chi vive in Toscana non potrà uscire di casa che per queste esigenze o per acquistare generi alimentari o di prima necessità. Bisogna sempre essere muniti di autocertificazione che attestino lo spostamento e il motivo.

Come scaricare e compilare l’autocertificazione

Chiusi tutti i negozi, fatta eccezione per supermercati, beni alimentari e di necessità. Restano aperte edicole, tabaccherie, farmacie, parafarmacie, lavanderie, parrucchieri e barbieri. Chiusi, invece, i centri estetivi.

Sospese le attività nei centri sportivi e le competizioni, salvo quelle di interesse nazionale Coni e Cip.

I mezzi di trasporto pubblico avranno capienza ridotta del 50%.

Con la Toscana, diventa zona rossa anche la Campania. Insieme alle regioni già a maggior rischio: Calabria, Valle d’Aosta, Piemonte, Lombardia e Provincia di Bolzano.

Emilia Romagna, Marche e Friuli Venezia Giulia entrano in fascia arancione con Umbria, Liguria, Abruzzo, Basilicata, Puglia e Sicilia.

Restano gialle Veneto, Provincia di Trento, Lazio, Molise e Sardegna.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!