Torna il 'Mercato medievale' di Gubbio, presentato programma con novità e conferme - Tuttoggi

Torna il ‘Mercato medievale’ di Gubbio, presentato programma con novità e conferme

Redazione

Torna il ‘Mercato medievale’ di Gubbio, presentato programma con novità e conferme

Il tradizionale appuntamento in Piazza San Giovanni avrà luogo sabato 19 e domenica 20 agosto
Mer, 16/08/2017 - 15:12

Condividi su:


Torna anche quest’anno il tradizionale appuntamento con il ‘Mercato medievale’, allestito in piazza San Giovanni nei giorni di sabato 19 e domenica 20 agosto. Alla presentazione del programma in Comune erano presenti il sindaco di Gubbio Filippo Mario Stirati, il presidente del Quartiere di San Giuliano Francesco Pascolini, del Quartiere di San Pietro Giovanna Uccellani, del Quartiere di Sant’Andrea Marcello Rogari, il presidente dell’associazione ‘Maggio Eugubino’ Lucio Lupini e dei Balestrieri Marcello Cerbella.

Questo appuntamento è un’occasione di crescita d’immagine e di promozione di città e territorio, per quanto di meglio sa esprimere e produrre – ha commentato il sindaco Stirati – e noi come amministrazione siamo pienamente convinti nel sostenerlo in ogni modo possibile. Credo che tutti dobbiamo sostenere progetti come il ‘Mercato Medievale’ che vede in campo sforzi ideativi e investimenti, a vantaggio dell’economia e della promozione. Ciascuno faccia la sua parte, senza indulgere in eccessivi pessimismi ma cercando di reagire a tempi difficili, che ci auguriamo siano ormai definitivamente alle spalle. Abbiamo anche cercato una stretta collaborazione con il ‘Festival del Medioevo’, che serva ad animare vie e piazze”.

A riprova del riconfermato slancio organizzativo, c’è stata la firma del protocollo d’intesa tra il Comune e il soggetto gestore del ‘Mercato’, il Quartiere di S. Giuliano (foto a destra), che rappresenta, nella fase di transizione fino alla imminente costituzione ufficiale dell’Ente proposto, le varie componenti dell’organizzazione (Maggio Eugubino, Società Balestrieri, Quartieri) oltre al coinvolgimento dei gruppi di spettacolo coinvolti (Alkimia, Roberto Tomassini – falconiere, Compagnia dell’Aquila Nera, Compagnia Teatro della Fama).

Pascolini, a nome di tutti, ha illustrato conferme e novità del ‘Mercato’, che offrirà come sempre uno spaccato della produzione del territorio in vari settori di eccellenza: “Registriamo anche una maggiore crescita di adesioni – ha sottolineato – con un mercato unico nel suo genere, perché è un mercato vero, con un disciplinare strettissimo per potervi partecipare: solo prodotti del territorio, artigianali e di qualità eccellente; unico perché il mercato ha un’osteria in cui gli osti si riforniscono direttamente alle bancarelle del mercato stesso, cosicché chi visita può degustare prima ciò che acquista”.

Un’altra particolarità è la moneta usata, in tre tagli che si può ottenere al banco di cambio: il quattrino, l’eugubino ed il ducato, frutto di una ricerca storica ed artistica senza precedenti per la città, condotta dallo studioso Andrea Cavicchi

Tra le novità, per migliorare l’accoglienza, ci saranno musiche d’epoca e sarà possibile affittare un costume per essere ancora più immersi nell’atmosfera dell’epoca. “Il Mercato Medievale – ha aggiunto Pascolini- è un’esperienza che coinvolge tutti gli abitanti della città, che saluteranno dame e cavalieri, armati e artigiani, chierici e monaci, popolani e gente del contado, con lo spettacolo di bandiere, stendardi, vessilli e tamburi. Ecco allora le solide armature, il ferro battuto, la ceramica in stile, la mirabile legatura in pelle, la miniatura di pregio, il manufatto artistico in gesso, le trine, i merletti, ma anche il miele delle nostre api, il pane di farina eugubina, gli squisiti salumi, la birra artigianale, il vino e la nostra amata crescia, alimento antichissimo del popolo umbro”.

Programma

Sabato 19 agosto, alle ore 10, lettura del bando di apertura del mercato da parte dell’Araldo, cerimonia di benedizione del mercato, apertura del Banco di Cambio e dei Banchi espositivi. Nelle due giornate, mattina e pomeriggio, dalle ore 10 alle 12 e dalle ore 15 alle 18, ci saranno vari intrattenimenti: l’araldo accompagnato da tamburi, chiarine, armati, dame e cavalieri annuncia il mercato per le vie della città, scenette di piazza in costume, i giochi di una volta (giochi dal sapore antico per bambini ed adulti) e l’angolo del cartomante a cura dell’associazione ‘Alkimia’, scacchi giganti a cura del Circolo Scacco Matto Eugubino, tiro con la balestra antica all’italiana per bambini a cura della Società Balestrieri della Città di Gubbio, il falconiere Roberto Tomassini, esibizione di scherma medievale e lezioni pratiche di tiro con l’arco medievale a cura della Compagnia dell’Aquila Nera.

Alle ore 12 di ciascuna giornata, ci sarà esibizione del Gruppo Sbandieratori di Gubbio mente per chi desidera gustare i piatti tipici locali preparati con i prodotti del mercato, sarà aperta dalle 12 alle 15 e dalle 19 fino a tarda sera, l “Osteria del Boia”. Come momenti di approfondimento, sabato 19 alle ore 17, Casa di Sant’Ubaldo – via Baldassini, si terrà l’incontro di storia locale Cittadini e mercenari: l’organizzazione militare di Gubbio nel Trecento con Alberto Luongo (l’appuntamento rientra nel progetto culturale Gubbio Città in Armi), mentre sia sabato 19 che domenica 20, alle ore 18, verrà proposta la rappresentazione teatraleHistoria de Lupo e Francesco (lo guardo de lo popolo) a cura del della Compagnia Teatro della Fama. Per ulteriori informazioni www.mercatomedievaledigubbio.it

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!