TERREMOTO, DIMENTICATE LE COMUNITA' MONTANE - Tuttoggi.info

TERREMOTO, DIMENTICATE LE COMUNITA' MONTANE

Redazione

TERREMOTO, DIMENTICATE LE COMUNITA' MONTANE

Ven, 28/09/2007 - 20:04

Condividi su:


“In occasione del decennale del terremoto che il 26 settembre 1997 colpì l'Umbria e le Marche, ho notato con estremo rammarico una sola ed isolata voce, quella dell'Uncem Regionale che ha ricordato l'impegno profuso dal personale delle Comunità Montane in occasione di tale calamità naturale”. A parlare è la presidente della comunità montana dei monti Martani e del Serano Vincenza Campagnani, che aggiunge una nuova polemica alle celebrazioni per il decennale del sisma.
“Squadre di tecnici ed operai – prosegue – furono fin da subito impegnati a soccorrere i luoghi più disastrati e sperduti, in quanto ritenuti esperti conoscitori di vaste aree del territorio colpito. Purtroppo, in questa particolare fase di riforma endoregionale dove le Comunità Montane Umbre stanno divenendo sempre maggiormente sinonimo di sprechi e anomalie del sistema, ci si dimentica anche di ricordare l'impegno e la dedizione che tutto il personale ha sempre dimostrato a favore della collettività anche in situazioni di particolare emergenza come quella ricordata proprio nella giornata di ieri. Ciò appare ancor più grave quando tali dimenticanze vengono purtroppo fatte da chi per dovere istituzionale dovrebbe andarne fiero ed orgoglioso”.


Condividi su:


ACCEDI ALLA COMMUNITY
Leggi le Notizie senza pubblicità
ABBONATI
Scopri le Opportunità riservate alla Community
necrologi_spoleto

L'associazione culturale TuttOggi è stata premiata con un importo di 25.000 euro dal Fondo a Supporto del Giornalismo Europeo - COVID-19, durante la crisi pandemica, a sostegno della realizzazione del progetto TO_3COMM

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!