Terni, nella fontana di piazza Tacito torna l'acqua - Tuttoggi

Terni, nella fontana di piazza Tacito torna l’acqua

Sara Fratepietro

Terni, nella fontana di piazza Tacito torna l’acqua

Mer, 22/12/2021 - 09:37

Condividi su:


Fontana di piazza Tacito di Terni, effettuato il primo collaudo. Sindaco e assessore ottimisti, presto la data dell'inaugurazione

Terni si prepara a ricevere uno dei regali più attesi e per Natale 2021 la fontana di Piazza Tacito dovrebbe essere il dono del Comune ai cittadini ternani.

Nella serata di ieri (martedì 21 dicembre), infatti, una delegazione dell’amministrazione comunale, capeggiata dal sindaco Leonardo Latini e dall’assessore dei Lavori Pubblici, Benedetta Salvati, ha ‘scortato’ i tecnici Asm nelle prove generali di erogazione dell’acqua, con tanto di brindisi ben augurante e le parole fiduciose del sindaco espresse sui social network.

“Fontana di Piazza Tacito, l’acqua torna a scorrere – ha sottolineato il sindaco Leonardo Latini su Facebook – Le prove tecniche proseguono con risultati positivi”.

Melasecche “Acqua pura”

Tutto è andato come previsto e l’acqua ha zampillato dalla fontana dello Zodiaco senza intoppi, per la soddisfazione della politica e la curiosità di alcuni cittadini ternani presenti che hanno assistito in anteprima al collaudo.

Il consigliere regionale Enrico Melasecche, come consolidata abitudine, si prende gran parte del merito: “L’acqua simbolo della città torna a sgorgare dal nuovo castello che ho fatto finanziare e rifare due anni fa dopo che 80 anni di evaporazione dell’acqua molto dura del nostro acquedotto l’avevano completamente intasato – ha commentato – Acqua pura perché il decalcificatore impedirà al calcare di ostruire le nuove tubazioni in acciaio inox che abbiamo previsto.  Tutti coloro che si augurano una lunga durata del rifacimento completo dell’impiantistica possono essere tranquilli perché dalla costruzione della Fontana per la prima volta è stato affrontato in modo radicale questo problema”.

Presto l’inaugurazione della fontana

In effetti, nel 2019, l’allora assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Terni, in versione ‘picconatore’, aveva promesso che la fontana sarebbe stata restituita alla comunità ternana in un anno e, con la pandemia di mezzo, le previsioni sono state rispettate. Nei prossimi giorni, infatti, dovrebbe essere fissata una data ufficiale per l’inaugurazione del monumento restaurato. Al momento si parla di una data ‘simbolo’ per il 29 dicembre che dovrà trovare conferma nelle prossime ore.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!