Terni, incidente sfiorato all’Ilserv | Sindacati ottengono il fermo dell’impianto

Terni, incidente sfiorato all’Ilserv | Sindacati ottengono il fermo dell’impianto

Nervi tesi tra sindacati e azienda

share

“Come RSU/RLS dell’ILSERV ci riserviamo di intraprendere tutte le azioni necessarie”è il duro comunicato dei sindacati dopo un incidente sul lavoro sfiorato nel reparto Metal Recovery che avrebbe potuto avere gravi conseguenze.

Il fatto si è verificato nella serata di oggi, quando un componente dell’impianto di frantumazione si è sganciato provocando grande spavento tra i lavoratori. Dopo l’incidente, che poteva avere conseguenze ben più gravi, su richiesta delle Rsu è avvenuto un incontro con la Direzione della Produzione e l’ente Sicurezza, per analizzare quanto accaduto e, alla fine, si è preteso ed ottenuto il fermo dell’impianto fino alla sua completa messa in sicurezza, garantendo ai lavoratori la possibilità di recarsi al lavoro.

“Nonostante l’azienda in riunioni ufficiali abbia dichiarato che l’impianto è dotato di tutte le misure di sicurezza necessariesi legge in una nota congiunta dei sindacati –  le RSU dell’ILSERV hanno più volte fatto notare la pericolosità dell’impianto stesso. Come RSU dell’ILSERV, dichiariamo da subito che non sono più ammissibili dichiarazioni di “buone intenzioni” da parte dell’azienda. Dall’incontro già in programma per domani mattina tra RLS e Azienda, pretenderemo risposte chiare ed esaustive rispetto alle problematiche che verranno affrontate”.

share

Commenti

Stampa