Terni, Di Girolamo lancia l’allarme “Dal 1° gennaio blocco dei servizi su strade, scuole e ambiente” - Tuttoggi

Terni, Di Girolamo lancia l’allarme “Dal 1° gennaio blocco dei servizi su strade, scuole e ambiente”

Redazione

Terni, Di Girolamo lancia l’allarme “Dal 1° gennaio blocco dei servizi su strade, scuole e ambiente”

"Le Province rischiano di nascere impotenti. Mancano i fondi"
Mar, 16/12/2014 - 11:34

Condividi su:


Terni, Di Girolamo lancia l’allarme “Dal 1° gennaio blocco dei servizi su strade, scuole e ambiente”

“Siamo di fronte ad un problema serissimo. Dal primo gennaio, rimanendo così le cose, senza alcuna modifica da parte del governo alla legge di stabilità, i servizi essenziali erogati dalla Provincia di Terni non potranno più essere garantiti”.

Lo ha detto il presidente della Provincia di Terni Leopoldo di Girolamo parlando al seminario organizzato da Upi e Provincia di Perugia sulla legge 56/2014 “Delrio” in materia di riforma delle Province e alla quale hanno partecipato la presidente della Regione Catiuscia Marini, il presidente della Provincia di Perugia Nando Mismetti, il presidente Upi Umbria Marco Vinicio Guasticchi, il presidente Anci Francesco de Rebotti, l’assessore regionale alle riforme Fabio Paparelli e docenti e professori universitari.

Di Girolamo ha lanciato l’allarme sulla situazione ormai insostenibile per le Province determinata dai tagli previsti dalla legge di bilancio.

“Le nuove Province rischiano di nascere impotenti perché non ci sarà più la possibilità di garantire interventi su strade, scuole e ambiente, in quanto mancheranno fondi e personale. Lanciamo un ennesimo appello al governo affinché consenta alle Province italiane di avere margini di manovra nei bilanci e certezze dal punto di vista del personale”.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!