Terni, cerca di ferire agenti con bicchiere rotto | Espulso dall’Italia

Terni, cerca di ferire agenti con bicchiere rotto | Espulso dall’Italia

L’uomo è stato fermato dagli agenti della Questura

share

E’ accaduto la sera del 4 settembre, quando al 113, il numero delle emergenze della Polizia di Stato, è arrivata una richiesta di intervento per una lite fra cittadini stranieri in via della Rinascita.

Gli agenti della Squadra Volante hanno fatto un giro a piedi fra le vie del centro, piene di gente, quando ad un tratto hanno visto arrivare di corsa zigzagando fra i passanti un uomo in preda ad una forte agitazione, probabilmente dovuta ad abuso di alcol.

Cercando di bloccarlo, si sono accorti che in mano aveva un bicchiere di vetro rotto, che continuava ad agitare contro gli agenti, che sono riusciti a bloccarlo senza rimanere feriti e ad arrestarlo.

Di nazionalità marocchina irregolare 31enne, senza fissa dimora in Italia ed espulso alcuni giorni prima dal Questore di Terni, è stato processato ieri mattina per direttissima e sottoposto all’obbligo di firma, non essendo ancora scaduto il termine per lasciare il Territorio Nazionale.

 

share

Commenti

Stampa