Ternana - Vicenza 0 - 0. Rossoverdi poco incisivi, i veneti strappano un punto al Liberati - Tuttoggi

Ternana – Vicenza 0 – 0. Rossoverdi poco incisivi, i veneti strappano un punto al Liberati

Redazione

Ternana – Vicenza 0 – 0. Rossoverdi poco incisivi, i veneti strappano un punto al Liberati

Sab, 20/10/2012 - 18:21

Condividi su:


Ternana – Vicenza 0 – 0. Rossoverdi poco incisivi, i veneti strappano un punto al Liberati

Luca Biribanti
10 minuti di silenzio delle 2 tifoserie durante i primi 10' della partita; questo il gesto simbolico di solidarietà per sostenere la causa dei lavoratori dell'Ast e dell'azienda Novelli, interessati in questo periodo da momenti critici; con questa nota degna di attenzione si apre la partita tra Ternana e Vicenza, finita 0-0, ma con un primo tempo bello e intenso.
Velocità e movimento senza palla; queste sono le componenti che sono mancate alla Ternana di oggi, nel match interno contro il Vicenza, squadra ben organizzata e con giocatori di spessore. Tutto sommato lo 0-0 maturato al Liberati è buono per entrambe le squadre; la Ternana mantiene aperta la serie positiva di risultati utili, mentre il Vicenza continua la risalita in classifica dopo una partenza difettosa.
Fin dal primo tempo si è avuto la sensazione che entrambe le squadre potessere sbloccare il risultato con occasioni sia per i rossoverdi che per gli ospiti. Il primo squillo arriva dall'ex di turno, Giacomelli, che al 2' impegna severamente Ambrosi da calcio di punizione all'altezza dei 20 metri. Il numero 1 della Ternana è reattivo e va a togliere la sfera dal palo lontano, smanacciando in calcio d'angolo. La replica rossoverde non tarda ad arrivare; al 6' Litteri viene lanciato a rete dalla mediana, entra in area e calcia verso la porta trovando però l'ottimo opposizione di Pinzoglio che con i piedi para d'istinto. È buon momento della Ternana che continua a spingere: al 9' e al 12' è sempre Nolè a creare pericoli in area avversaria. Nella prima occasione il numero 10 rossoverde semina il panico nel lato sinistro dell'area vicentina, entra in area, ma al momento del tiro è contrastato dalla difesa biancorossa in ripiegamento. Al 12' il 'magic man' prova una magia al volo di esterno destro, ma la palla sfila di poco lontana dall'incrocio. Non passa un minuto che il Vicenza torna a farsi pericoloso; l'occasione buona capita sui piedi di Malonga che si trova a pochi centimetri dalla porta, ma l'attaccante del Vicenzo è lento nel girarsi e i difensori rossoverdi liberano l'area.
Al 30' il Vicenza cerca di pungere ancora in contropiede, ma la difesa fa buona guardia e allontana il pericolo. Al 34' invece è ancora Nolè protagonista: controllo di sinistro e tiro di destro dal limite dell'area, che viene neutralizzato a terra da Pinzoglio.
Prima dello scadere del primo tempo ci sono ancora 2 sussulti al Liberati. Al 37' il neoentrato Misuraca, servito da un cross di Semioli sull'esterno, impegna ancora Ambrosi, che si distende e toglie la palla dalla porta.
Non passano 3 minuti che Dianda viene lanciato da Dumitru (entrato per infortunio di Litteri) in campo aperto verso l'area avversaria. Il numero 20 arriva a grandi falcate dentro gli undici metri, ma al momento della conclusione non è freddo e si fa recuperare da un difensore.
Dumitru è sembrato oggi un po' spaesato e fuori dai meccanismi della squadra di Toscano, anche se a sua discolpa va detto che il numero 14 è più efficace quando deve sfruttare gli spazi in campo aperto, piuttosto che come centravanti boa. Sulle qualità tecniche del giovane nessuno ha dubbi, ma ancora manca di personalità e incisività.
La bella partita del primo tempo lascia spazio a una ripresa priva di grandi emozioni. Alla Ternana manca velocità e il Di Deo delle ultime giornate, oggi un po' affaticato e fuori dal gioco, così è Miglietta che prova a prendere in mano il centrocampo e al 5' pesca con un gran lancio Sinigaglia in area di rigore che mette una bella palla al centro, sulla quale Di Deo, arrivato a rimorchio, non riesce ad arrivare di poco.
Al 10' la Ternana ha la palla del match. Vitale calcio col suo solito sinistro una bella palla al centro dell'area avversaria che viene deviata in mischia verso Pinsoglio: il numero 1 è strepitoso nell'intervenire la prima volta e una seconda volta su ribattuta di Maccariello, spintosi in avanti per sfruttare il calcio di punizione.
Al 17' il Vicenza cerca di colpire in contropiede con una bella discesa sulla destra di Giacomelli, ma il suo cross in area è preda della difesa rossoverde che libera. Al 20' è ancora Ternana: Dumitru veste i panni del rifinitore e cerca di servire Di Deo che ancora una volta manca l'appuntamento con la sfera.
Al 30' la Ternana si rende pericolosa sull'asse di destra Dianda-Dumitru. Il giocatore del Burkina-Faso serve Dumitru appostato in area in completa solitudine, ma la punta rossoverde conclude debolmente.
Nel complesso è stata una partita equilibrata, anche se la Ternana può recriminare per qualche occasione di troppo non concretizzata. Tuttavia il pareggio è un buon risultato per preparare serenamente la partita contro il Sassuolo. Il Vicenza ha mostrato una buona tenuta e soprattutto giocatori di livello; la classifica dei biancorossi non sembra rendere giustizia ai veneti che più avanti vedremo certamente occupare posizioni diverse.

TERNANA (3-4-3): Ambrosi 7; Ferraro 6, Lauro 6 (70′ Fazio 6), Vitale 6,5; Di Deo 6, Dianda 6, Meccariello 6, Miglietta 6,5; Litteri 6 (38′ Dumitru 5), Nole’ 6,5, Sinigaglia 5 (63′ Ragusa 5). A disp.: Brignoli, Botta, Carcuro, Alfageme. All.: Toscano.
VICENZA (3-5-2): Pinsoglio 6,5; Brighenti 5,5, Camisa 6, Martinelli 6; Castiglia 6, Di Matteo 5,5, Gavazzi, Pinardi sv (22′ Misuraca 6), Semioli 6,5; Giacomelli 6 (69′ Plasmati 5), Malonga 6 (57′ Mustacchio 5,5). A disp.: Coser, Gentili, Danti, Giandonato. All.: Breda.
Ammoniti:Di Matteo, Giacomelli (V), Dianda, Lauro (T).

© Riproduzione riservata

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!