Ternana-Trapani vittoria dei rossoverdi in Tim Cup: 2 a 0 al "Barbetti" di Gubbio - Tuttoggi

Ternana-Trapani vittoria dei rossoverdi in Tim Cup: 2 a 0 al “Barbetti” di Gubbio

Redazione

Ternana-Trapani vittoria dei rossoverdi in Tim Cup: 2 a 0 al “Barbetti” di Gubbio

Sab, 11/08/2012 - 20:15

Condividi su:


Ternana-Trapani vittoria dei rossoverdi in Tim Cup: 2 a 0 al “Barbetti” di Gubbio

Luca Biribanti
Inizia bene la stagione ufficiale della Ternana con una vittoria contro il Trapani valida per la Tim Cup. Con una formazione obbligata, resa ancora più 'stretta' dall'infortunio di Carcuro in fase di riscaldamento, Toscano ha trovato le risposte e le conferme che cercava. Squadra solida a livello mentale e tattico, quantità e sprazzi di qualità. La Ternana si ripresenta nel calcio che conta con le stesse caratteristiche che le avevano permesso di trionfare in Legapro, promettendo di poter giocare un ruolo da protagonista nella serie cadetta. A sostituire il 'metronomo' è stato chiamato in causa il giovane e promettente Fabio Ferrari, centrocampista del vivaio rossoverde dai piedi buoni e dallo spiccato senso tattico.
Primo tempo di sostanza e quantità per la Ternana versione Tim Cup, con i ragazzi di mister Toscano protagonisti di un avvio sprint con un secco uno due. Al 4' e al 12' arrivano i primi squilli dell'attacco ternano con Alfageme e Sinigaglia. Il primo incorna un bel cross di Gotti servito da Nolè da calcio d'angolo, mentre Sinigaglia, servito magistralmente sempre da Nolè, trova il corridoio giusto per infilarsi nella retroguardia siciliana e battere per la seconda volta Nordi. Nell'occasione fortunato il numero 11 rossoverde che, prima colpisce il palo, poi riprende la sfera e deposita in rete tutto solo. Risultato già in cassaforte prima del 15' e Ternana assoluta padrona del campo e che conferma quanto di buono si era visto nelle amichevoli estive. Alfageme dimostra di migliorare di partita in partita adattandosi con grande spirito di sacrificio al ruolo di esterno. Il Trapani si rende pericoloso soltanto con 2 conclusioni di Filippi e Madonia che non sono fortunati nei tiri in porta, neutralizzati senza problemi da Brignoli, oggi schierato in porta al posto di Ambrosi. Bene anche Litteri che si fa vedere in 2 occasioni in azione solitaria, ma non riesce a trovare lo spunto giusto per battere Nordi.
Nella ripresa la Ternana torna in campo un pò svagata e nei primi minuti rischia di subire un gol da Abate su distrazione della retroguardia ma è bravo Brignoli a neutralizzare.
Il Trapani prende coraggio e rende la partita più interessante presentandosi con più frequenza dalle parti dell'estremo difensore rossoverde. I più pericolosi sono Abate e Mancosu, proprio quest'ultimo al 14' fa la barba al palo con una bella conclusione da fuori. La Ternana si limita a controllare cercando qualche ripartenza in contropiede, cercando di sfruttare le doti di velocista di Dumitru nel frattempo subentrato a Sinigaglia. Prima del triplice fischio c'è ancora il tempo per vedere in campo l'ex rossoverde Docente, che avrebbe voluto dimostrare di valere la serie B ma che non ha trovato spazio nella rosa di Toscano, e il neoacquisto della Ternana, Botta. Si fa vedere invece Vitale, quando al 32' serve un gran cross, specialità della casa, a Di Deo che di testa mette fuori.
Nel complesso una buona Ternana che ha costruito la vittoria nel primo quarto d'ora del primo tempo, limitandosi poi a controllare il gioco e avversari che nella ripresa, quando è calata la condizione di alcuni rossoverdi, hanno fatto vedere qualcosa di buono, ma gli avanti del Trapani hanno sempre mancato in lucidità al momento di concludere. Un test più che positivo per Mimmo Toscano che ora aspetta di ritrovare gli infortunati e qualche colpo del ds, Vittorio Cozzella, che nella settimana prossima dovrebbe perfezionare l'affare Falco. L'appuntamento col campo è per il prossimo 18 agosto, quando i rossoverdi affronteranno, sempre in Tim Cup, la vincente a tra Cittadella e Carrarese.

TERNANA (3-4-3): Brignoli; Ferraro, Pisacane, Lauro; Alfageme, Ferrari, Di Deo, Gotti; Nole', Litteri, Sinigaglia. A disp. Ambrosi, Vitale, Dumitru, Saleppico, Botta, Carcuro, Capaldini. All.Domenico Toscano.
TRAPANI (4-4-2): Nordi; Lo Bue, Pagliarulo, Filippi, Rizzi; Mancosu, Spinelli, Caccetta, Madonia; Abate, Docente. A disp. Spezia, Lo Monaco, D'Aiello, Tedesco, Pirrone, Sassano, Ficarrotta.
Arbitro: Fabrizio Pasqua di Tivoli
Assistenti: Manna e Di Francesco
Quarto uomo: Verdenelli
Reti: 4'Alfageme, 12' Sinigaglia

© Riproduzione riservata


Condividi su:


Aggiungi un commento