Ternana affonda Pro Vercelli 4 a 2. Rossoverdi cinici, Vitale un gigante. Litteri assist e gol - Tuttoggi

Ternana affonda Pro Vercelli 4 a 2. Rossoverdi cinici, Vitale un gigante. Litteri assist e gol

Redazione

Ternana affonda Pro Vercelli 4 a 2. Rossoverdi cinici, Vitale un gigante. Litteri assist e gol

Dom, 30/12/2012 - 17:44

Condividi su:


Luca Biribanti

Una delle partite che, giunti al 20', sembrava essere la peggiore della stagione, è arrivato al 30' l'episodio che ha sbloccato i rossoverdi. Grazie al gol di Alfageme la Ternana si è trasformata in campo, piazzando in 10' altri 2 gol che hanno di fatto steso la Pro Vercelli.
Si rivede Litteri nell'attacco rossoverde, in coppia con Alfageme nel 3-4-1-2 di Domenico Toscano, che, orfano di Nolè per il grave infortunio al crociato riportato nella partita di Padova, si affida alla fantasia di Ragusa. Per il resto formazione praticamente obbligata, tra acciaccati e infortunati i rossoverdi rinunciano però ancora una volta a Sinigaglia dall'inizio e l'ormai bocciato Dumitru. Risponde Camolese con un 5-3-2 che a Terni si gioca la panchina e schiera una formazione per contenere più che per offendere.
Parte meglio la Ternana che cerca di spingere subito sull'acceleratore per sbloccare il risultato, ma il primo tiro nello specchio della porta è di Modolo che di testa devia una punizione battuta da Caridi dalla tre quarti; la palla finisce debolmente tra le braccia di Brignoli. La partita è giocata sotto ritmo da entrambe le formazioni, andamento che favorisce più le aspettative della Pro Vercelli che il bisogno di far risultato della Ternana. I rossoverdi non riescono a velocizzare a trovare l'imbucata giusta per gli attaccanti che, giunti al 20', non hanno ancora creato pericoli alla retroguardia ospite. La noia viene spezzata al 26' da un calcio d'angolo per la Pro Vercelli che viene deviato da Tiribocchi sopra la traversa.
Al 30' l'episodio che cambia la partita: colpo di testa di Carcuro non trattenuto da Valentini, Litteri si precipita sulla palla vagante e serve un assist prezioso ad Alfageme che mette dentro il gol dell'1-0. Il numero 21 della Ternana esulta con il dito sullo bocca a zittire la tribuna che aveva iniziato a contestare le giocate dell'attaccante, effettivamente nullo fino al momento del gol.
Al 33' Modolo incorna su corner di De Silvestro e spedisce di poco fuori.
La Ternana si libera psicologicamente dal peso di sbloccare il risultato e al 42' Dianda scende sulla destra mettendo una gran palla in mezzo per Gianluca Litteri; il numero 9 rossoverde, subendo anche un clamoroso fallo da dietro, riesce a deviare in rete lasciando Valentini immobile.
Al 44' la Ternana stende il Pro Vercelli. Vitale si inventa un gol dal vertice destro dell'area avversaria. Controllo di sinistro e tiro di destro che si infila sotto il set.
Dopo il gol che ha sbloccato il risultato è iniziata un'altra partita e la Ternana ha piazzato i colpi del ko prima della fine del primo tempo. Le 'Fere' vanno al riposo sul confortante vantaggio di 3-0.
Nella ripresa Camolese gioca subito le carte Casoli e Zigoni, passando al 4-4-2 per cercare di rimediare una partita che sembra già ampiamente compromessa. La Pro Vercelli cerca subito il tiro con Tiribocchi che al volo indirizza centralmente un bel cross di Espinal.
Al 7' Masi si addormenta da ultimo uomo e regala la palla a Litteri che si invola verso la porta avversaria, ma il difensore riesce a rimontare in extremis sventando la minaccia. All' 11' ennesimo fischio dubbio nella tribolata stagionale arbitrale della Ternana; Fabbri vede un inesistente fallo di Fazio su Tiribocchi. Lo stesso numero 15 si presenta dagli 11 metri e sigla il 3-1.
Non passano 5' che c'è rigore anche per la Ternana; il disastroso Masi stende Ragusa in area e Fabbri non può far altro che assegnare il calcio di rigore. Vitale spara sotto l'incrocio dell'incolpevole Valentini, che si accinge a raccogliere la palla in fondo al sacco per la quarta volta.
Camolese continua a cambiare, ma il tecnico ospite ha praticamente sbagliato tutto ciò che era possibile a livello tattico. Al 24' Bencivenga calcia una gran punizione dai 25 metri che viene neutralizzata in angolo da Brignoli, ma la Pro Vercelli è davvero poca cosa, soprattutto a centrocampo e in difesa, con la testa già in vacanza e le gambe scariche.
Al 28' altro episodio che cambia il risultato; Scavone calcia dai 16 metri, ma il tiro viene deviato da Zigoni che mette fuori causa Birgnoli: alla mezzora il punteggio è fissato sul 4-2.
Al 42' Dumitru ha la palla del 5-2, ma a tu per tu col portiere, su azione di contropiede, riesce a sbagliare un gol facile facile. La partita finisce qui, senza altre emozioni, con la Ternana che si prende quello che doveva. La partita contro una diretta concorrente per la salvezza era una tappa cruciale del cammino rossoverde. Si consolida così una posizione in classifica che rispecchia il valore attuale della squadra, in attesa dei 'botti' di inizio anno.

Ternana: Brignoli 6, Vitale 8, Miglietta 6,5, Carcuro 6,5, Litteri 7 (13' s.t. Dumitru 5), Fazio 6,5, Lauro 7, Dianda 6,5, Alfageme 6,5 (44' s.t. Sinigaglia), Ciofani 7 (31' s.t. Ferraro), Ragusa 6
A disp: Ambrosi, Botta, Brosco, Maniero
All. Domenico Toscano
Pro Vercelli: Valentini 5, Cancellotti 5 (1' s.t. Casoli 5), Modolo 5, Caridi 5 (1' s.t. Zigoni 5,5) , Cosenza 5, Tiribocchi 6, Scavone 6, Germano 5, Espinal 5,5, De Silvestro 5,5, Masi 4 (22' s.t. Bencivenga 5,5)
A disp: Miranda, Calvi, Iemmello, Marconi
All. Giancarlo Camolese
Arbitro: Michael Fabbri di Ravenna
Ammoniti: Ciofani (T), Masi (P), Cancellotti (P), Dianda (T), Modolo (P), Cosenza (P)
Marcatori: 30' Alfageme (T), 42' Litteri (T), 44' Vitale (T), 13' s.t. Tiribocchi (P), 17' s.t. Vitale (T), 27' s.t. Scavone (P)

© Riproduzione riservata

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!