Tentato omicidio, confermati arresti per i fratelli che hanno perforato polmone a barista - Tuttoggi

Tentato omicidio, confermati arresti per i fratelli che hanno perforato polmone a barista

Redazione

Tentato omicidio, confermati arresti per i fratelli che hanno perforato polmone a barista

Il giudice ha convalidato la misura cautelare dei domiciliari, titolare ancora in prognosi riservata
Dom, 28/05/2017 - 14:06

Condividi su:


Il giudice del tribunale di Terni, dietro richiesta del pm Raffaele Iannella, nella giornata di ieri (sabato 27 maggio) ha convalidato gli arresti nei confronti dei due fratelli di origini moldave, che la notte scorsa hanno aggredito il titolare di un bar di Fabro perforandogli un polmone con una bottiglia di vetro. La violenta reazione dei due avventori, entrambi ubriachi, era seguita al rifiuto del barista di servire loro dell’altro alcol. L’accusa, per loro, è di tentato omicidio.

Il barista 31enne, intanto, dopo essere stato operato d’urgenza all’ospedale di Orvieto, è ancora in prognosi riservata. Sulle sue condizioni, comunque, sembra che ci sia un cauto ottimismo.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!