Tari, slitta il versamento per attività turisitico ricettive - Tuttoggi

Tari, slitta il versamento per attività turisitico ricettive

Claudio Bianchini

Tari, slitta il versamento per attività turisitico ricettive

Provvedimento del Comune di Foligno a seguito della crisi sismica
Lun, 21/11/2016 - 15:44

Condividi su:


La giunta comunale di Foligno nell’intento di venire incontro alle esigenze del settore alberghiero e turistico cittadino, in particolar modo ad albergatori e ristoratori del territorio di Foligno, che a seguito della crisi sismica ancora in atto, hanno subito e stanno subendo pesanti contraccolpi economici, ha deciso di rinviare il versamento della  Tari,  a saldo, al prossimo 30 novembre invece del 30 novembre. “Si tratta di un provvedimento che mostra attenzione nei confronti di queste categorie – fa sapere l’assessore allo sviluppo economico, Giovanni Patriarchi – purtroppo duramente spiazzate dall’effetto terremoto centro Italia”. Il provvedimento riguarda alberghi con ristorante e senza, ristoranti, trattorie ed osterie, pizzerie e pub, bed & breakfast. Invariata la scandenza per tutti gli altri contribuenti di categorie domestiche e non domestiche.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!