Successo per la personale di Maura Coltorti "Dipingo fiori per non farli morire" - Tuttoggi

Successo per la personale di Maura Coltorti “Dipingo fiori per non farli morire”

Redazione

Successo per la personale di Maura Coltorti “Dipingo fiori per non farli morire”

In esposizione vi sono circa cinquanta tele dipinte con tecnica mista, acrilico e collage, realizzate a partire dal 2015
Ven, 27/04/2018 - 15:55

Condividi su:


Grande successo per la mostra “DIPINGO FIORI PER NON FARLI MORIRE”, prima personale di MAU (Maura Coltorti) in corso a Spoleto nelle sale espositive del Palazzo Comunale, in Via di Visiale n. 1. Inaugurata il 24 aprile scorso, la mostra è prorogata fino a lunedì 7 maggio 2018. In esposizione vi sono circa cinquanta tele dipinte con tecnica mista, acrilico e collage, realizzate a partire dal 2015 che mutuano l’accattivante impatto estetico dalle tendenze artistico-espressive più attuali dell’arte contemporanea declinando, su supporti tradizionali, suggestioni d’Arte Urbana nelle sue diverse sfaccettature.

All’evento inaugurale, impreziosito da una performance della coreografa e danzatrice Carole Magnini, sono intervenuti più di cento visitatori e, tra gli altri, anche l’assessore alla cultura e al turismo del Comune di Spoleto Camilla Laureti.

L’ultima produzione di MAU è l’evoluzione di un percorso che parte da lontano e che, come restauratrice e decoratrice d’interni attiva dagli anni Ottanta e depositaria di un patrimonio di tecniche consolidate, ha visto l’artista avvicinarsi in questi ultimi anni ai nuovi linguaggi, sperimentare nuove strade rifacendosi a quel diffuso movimento che dalla Pop Art muove verso la Street Art, quest’ultima sviluppatasi sul finire del Novecento come fenomeno giovanile underground e divenuta dai primi decenni del Duemila corrente artistica vera e propria. Nelle tele di Mau, forma e sostanza si fondono, talvolta sottilmente, in immagini che profumano di impegno civile, sociale o che alludono ad una identità storica e che, scaturendo da un’artista donna, si declinano anche in omaggio a iconiche figure femminili. La mostra, il cui titolo richiama una celebre frase attribuita a Frida Kahlo, è dedicata al ricordo dello zoologo e naturalista spoletino Bernardino Ragni, recentemente scomparso.

In occasione della mostra, domenica 6 maggio 2018 alle ore 18 è in programma la lettura del testo di Bernardino Ragni “Le immagini e la memoria”. Seguirà aperitivo.

Spazio espositivo: Palazzo Comunale, Spoleto, Via di Visiale, n. 1
Titolo dell’evento: “Dipingo fiori per non farli morire”
Data di vernissage: 24 aprile 2018

Data di chiusura: prorogata fino al 7 maggio 2018

Abstract di presentazione: circa cinquanta tele dipinte da MAU (Maura Coltorti) con tecnica mista, acrilico e collage, realizzate a partire dal 2015 che declinano, su supporti tradizionali, suggestioni d’Arte Urbana nelle sue diverse sfaccettature.

Orari di apertura: ore 16:00 – 19:30

ingresso libero

Maura Coltorti, in arte MAU, dopo aver conseguito il diploma all’istituto d’arte “Leoncillo Leonardi” di Spoleto si è specializzata in restauro e decorazioni di interni e di elementi di arredo.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!