“Strumenti & Musica Festival”, si apre il 25 novembre con “Triosphere”

“Strumenti & Musica Festival”, si apre il 25 novembre con “Triosphere”

Concerto inaugurale sulle note di Anichini, Berio, Haas e Dorati | Concorso pianistico Internazionale “Città di Spoleto” 2017.

share

Sabato 25 Novembre alle 21.00, sempre nella storica cornice del Salone d’Onore di Palazzo Leti Sansi, si terrà il concerto della band “Triosphere”: Dario Flammini (bandoneòn), Mauro De Federicis (chitarra) e Roberto Della Vecchia (contrabbasso).  Triosphere è una formazione nella quale confluiscono gli stilemi del tango, del jazz, della musica colta e del pop. Minimalismo, forza e cura del suono sono alla base della ricerca musicale del trio eludendo i soliti cliché esecutivi. La musica del Triosphere è di difficile etichettatura, così come sono poliedriche le esperienze dei suoi tre componenti.

Uno dei progetti cardine è “Astor”, in cui le pagine più importanti di Astor Piazzolla, eseguite nel rispetto della partitura, trovano una nuova dimensione significativa grazie alle possibilità espressive di tre strumenti tra loro complementari: chitarra, bandoneòn, contrabbasso. Saranno proprio le magnifiche composizioni del musicista argentino ad essere interpretate durante il concerto: Adios Nonino, Zita (dalla suite Troileana), Chiquillin de Bachin, Jeanne y Paul, Inverno Porteno (dalle quattro stagioni), Primavera Portena (dalle quattro stagioni) Oblivion, Libertango, Fracanapa, Summit, La muerte del Angel.

Al fianco dei suoi grandi classici, le originali riletture di Summit, Muerte  del Angel, Années de Solitude ed altre composizioni caratterizzano il repertorio del trio.

L’ingresso al concerto è gratuito.     

Per informazioni: 334.8681080

www.strumentiemusica.com

 

share

Commenti

Stampa