Staminali, inizia seconda fase di sperimentazione con trapianto cervicale - Vescovi: "Orgogliosi" - Tuttoggi

Staminali, inizia seconda fase di sperimentazione con trapianto cervicale – Vescovi: “Orgogliosi”

Redazione

Staminali, inizia seconda fase di sperimentazione con trapianto cervicale – Vescovi: “Orgogliosi”

Lun, 24/06/2013 - 18:28

Condividi su:


Lu. Bi.
È lo stesso Angelo Vescovi a dare la buona novella durante un convegno nella capitale: “Soddisfatti e orgogliosi di aver mantenuto la promessa fatta: avviare una sperimentazione di terapia cellulare sulla Sla”.
Il direttore della Fondazione Cellule Staminali di Terni, e coordinatore degli studi, aveva iniziato una prima parte della sperimentazione il 25 giugno 2012 con il primo trapianto al mondo di cellule staminali cerebrali umane e terminata a marzo di quest'anno. Nell'ambito del convegno romano, Vescovi ha spiegato che la ricerca è “condotta secondo i più rigorosi criteri scientifici ed etici per una malattia neurologica mortale”. Lo studio condotto da Angelo Vescovi ha rispettato tutte le normative dell' European Medicine Agency e le cellule utilizzate sono state riconosciute dalle commissioni sanitarie nazionali che le hanno giudicate idonee per scopi clinici. Anche l'Aifa ha dato il via libera a una sperimentazione e ha autorizzato l'avvio della seconda fase, nell'ambito della quale verrà effettuato un trapianto di midollo in zone più alte del midollo spinale, nella zona cervicale. “La ricerca è sostenuta da un'associazione no profit – ha detto Vescovi – e il nostro metodo nasce nel 1999, grazie al quale siamo in grado di produrre una serie illimitata di cellule staminali, ricavate da campioni di cellule fetali neuronali prelevate da aborti spontanei”.
©Rirpoduzione riservata

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!