Spoleto Film Festival, ecco i vincitori | Domani serata di Gala e consegna dei premi - Tuttoggi

Spoleto Film Festival, ecco i vincitori | Domani serata di Gala e consegna dei premi

Redazione

Spoleto Film Festival, ecco i vincitori | Domani serata di Gala e consegna dei premi

I riconoscimenti saranno consegnati nel corso di una serata presentata da Chiara Del Gaudio e dalla iena Pietro Pulcini.
Ven, 14/12/2018 - 16:17

Condividi su:


La prima edizione dello Spoleto Film Festival ha i suoi vincitori. Al termine delle proiezioni di lungometraggi e cortometraggi la giuria composta da critici cinematografici ed esperti ha assegnato i seguenti riconoscimenti:

Migliore attrice: Barbora Bobulova;

Miglior film e migliore sceneggiatura: Nico di Susanna Nicchiarelli (1988);

Migliore regia: Anne Riitta Ciccone per I’m infinita come lo spazio;

Migliore produzione: C’è Produzione per Una gita a Roma;

Migliori costumi: Francesca e Roberta Vecchi per Nico (1988);

Migliore cortometraggio: Pornoscrivendo di Alba Maria Calicchio;

Menzione speciale: Silvia Cannarozzi per Farta e Maria Rosaria Omaggio per Hey You!;

Premi speciali: Donatella Finocchiaro, Vanessa Gravina, Simona Izzo, Sandra Milo;

Premio speciale al film: Mamá di Philippe van Hissenhoven.

I riconoscimenti saranno consegnati sabato sera, nel corso di una serata di gala a Spoleto presentata da Chiara Del Gaudio e dalla iena Pietro Pulcini.

La giornata conclusiva del festival, sabato 15 dicembre, sarà caratterizzata dal convegno “Dalle donne della Storia alle donne nella storia del Cinema” in due sessioni: la prima con storici, teologi, critici dell’arte e letterari e filosofi. La seconda, incentrata sulla figura femminile sul grande schermo, vedrà la partecipazione di storici del cinema muto, critici ed esperti di cinema contemporaneo fra i quali Silvia Contini, Andrea Baffoni, Andrea Fioravanti, Paola Dei, Paola Severini Melograni, Caterina Federici, Luigi Mazzella, Claver Salizzato, Maurizio Di Rienzo e Claudio Siniscalchi, oltre che di tutti i premiati del festival.

Infine, in anteprima nazionale, la proiezione del film colombiano Mamá di Philippe van Hissenhoven.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!