Spoleto d’Inverno, ecco gli appuntamenti tra Natale e Capodanno | Tornano i fuochi d’artificio

Spoleto d’Inverno, ecco gli appuntamenti tra Natale e Capodanno | Tornano i fuochi d’artificio

Dopo qualche tira e molla sulla data della conferenza stampa e le copiose anticipazioni “spifferate”, finalmente svelati gli “inevitabili” eventi di fine anno | Festival in tono minore

share

Ormai completamente soggiogati dalla “vertigine della lista”, in piena crisi di astinenza per lunghi giorni da inevitabili eventi, alla fine anche noi poveri giornalisti di campagna riusciamo ad addentare un polposo programma di appuntamenti di fine anno, catalogati sotto  l’insegna di Spoleto d’Inverno.

Dopo qualche tira e molla sulla data della conferenza stampa di presentazione, al grido di “c’è…non c’è…aspetta un pò…”, traditi nell’onore dalla copiose “spifferate” sul programma, alla fine si arriva alla agognata convocazione  nello spazio del Caffè Letterario, a Palazzo Mauri, ormai diventato una sorta di Caffè delle Giubbe Rosse, ma senza risse futuriste. Il che, è un vero peccato.

Nella giornata di ieri, sabato 1 dicembre,  si sono dunque ritrovati molti dei protagonisti del cartellone assemblato sotto le insegne del Comune di Spoleto, che ha schierato per l’occasione lo stato maggiore dell’Amministrazione per dare ancora più forza all’operazione Spoleto d’Inverno. Erano presenti infatti il sindaco Umberto De Augustinis, l’assessore alla cultura, Ada Urbani e il Consigliere delegato allo Sport, Massimiliano Montesi.

Alla fine dell’articolo, grazie anche alla pazienza certosina, da amanuensi, dell’ufficio stampa  del Comune, il lettore potrà godersi la ponderosa lista di appuntamenti. A noi osservatori compete invece sottolineare alcuni aspetti di questo momento di fine anno , che dal lontano ’99- 2000 ormai si  rinnova senza soluzione di continuità.

Chi fa cosa

Intanto il fatto è che un programma così nutrito non sarebbe possibile senza le associazioni cittadine che a vario titolo pensano in proprio dei momenti di festa che poi vengono riassemblati sotto il mega cartellone a marchio Comune. E’ bene che si dia a Cesare quel che è di Cesare… anche perchè ci vorrebbe una forza sovrumana per organizzare in proprio questo tavolone imbandito e l’Ufficio Cultura del comune e il suo vulcanico assessore non hanno proprio l’aspetto  minaccioso di un Hulk.

Ritorni e novità

Ed ecco alcuni graditi ritorni, e qualche novità succulenta da intenditori. Sicuramente  atteso e gradito dai più il ritorno dello spettacolo di fuochi di artificio in programma per la mezzanotte del 31 dicembre, anche se al momento non è dato sapere dove di preciso i fuochi verranno accesi. “Saranno visibili anche da piazza Garibaldi”, specifica l’Assessore Urbani mostrando una buona dose di ottimismo. A nostra memoria l’unico anno in cui i fuochi furono realmente visibili in pieno da piazza Garibaldi fu quando venne data la straordinaria concessione a spararli dalla Rocca di Albornoz. Ma c’è ancora tutto un mese per capire il come e il dove.

Immancabile, e sotto il consueto coordinamento della Pro Loco di Spoleto, torna per la 9^ edizione la rassegna Spoleto, la città in un presepe. Quest’anno arricchita da una meritoria e bella iniziativa messa in piedi dalla Pro Loco con l’Istituto  d’Arte Leonardi (Sansi-Leonardi Volta) e la supervisione di Caterina Sapori. A San Simone verrà riprodotta la Natività del Lippi, con scenografie e statue e  ad altezza naturale, realizzate integralmente dagli studenti del Leonardi e in  materiali compositi, legno, gesso, creta etc Una straordinaria operazione che avrà la caratteristica del Work in Progress da qui ai prossimi anni (ovviamente  vista la grandezza dei manufatti ndr.) e che sarà inserita sotto il programma scolastico dell’Alternanza Scuola Lavoro.

Molto interessante poi la rassegna di Spoleto in Corto, una tre giorni dedicata al fumetto e al cinema di animazione che si terrà al Complesso di San Nicolò il 6-7-8 dicembre ed organizzata dall’associazione Teude. Lo scopo principale di questo appuntamento è farne, insieme alla città di Spoleto, un punto di riferimento per il mondo del fumetto e i corti di animazione. Attesa per la proiezione dei lavori di 3 autori di culto  come Simone Massi, Julia Gromskaya e Francesco Filippi.

Sicuramente di qualità il Concerto degli auguri di Natale dell’Umbria Ensemble che vedrà la partecipazione della pianista di fama internazionale, Cristina Pegoraro (che suonerà anche in un concerto il 29 dicembre con il Rome Chamber Ensemble), e quello dell’Epifania con il talentuoso e giovanissimo pianista spoletino Eduardo Riganti Fulginei.

Nutritissimo il programma per i bambini (gli unici aventi diritto secondo noi) che questo inverno non avranno certo di che lamentarsi

Tutto il resto

Per il resto, ci troviamo difronte  alla consueta operazione del frigorifero, ovvero  quella in cui non avendo cibi  pronti  in casa, si apre il frigorifero e si cucina qualcosa, magari una classica frittatona, con tutto quello che si trova.

E così la lista prosegue con un tripudio di fiere e mercati di ogni genere, incluso quello nuovo di pacca dedicato al Santo Patrono ma che si terrà per motivi organizzativi il 20 gennaio ( e non il 14 data canonica  di festeggiamento di San Ponziano).

E poi la pista del ghiaccio, la mostra canina, un torneo di volley femminile, passeggiate sotto l’occhio vigile della Croce Rossa, un capodanno in piazza Garibaldi dedicato ai successi scritti da Mogol, ma musicati da altri (San Lucio Battisti, perdonaci tu…)  e molto altro ancora.

…e un Festival del Cinema

Addirittura un Festival del Cinema dedicato al Pianeta Donna con tanto di Red Carpet e cena di gala finale. Confermata la partecipazione dell’attrice Barbora Bobuľová, e in forse la partecipazione anche di Ricky Tognazzi e  Simona Izzo. Un progetto reso possibile e finanziato dal Mibact per tutte le città inserite nel cratere del terremoto del 2016 e coordinato dall’associazione culturale AmaRCorD.

Il “curioso” appuntamento invernale con il Festival dei Due Mondi

Ci lasciamo per ultimo, prima della lista vertiginosa dedicata ai lettori, con il curioso caso dell’appuntamento invernale con il Festival dei Due Mondi. Non è sfuggito agli addetti ai lavori il tono minore con cui questo evento è stato presentato. Inoltre dai tempi in cui fu istituito,  di comune accordo tra il Direttore Artistico Giorgio Ferrara e il compianto sindaco Fabrizio Cardarelli, l’appuntamento manteneva in pieno la sua natura di spettacolo dal vivo, trattandosi per lo più di un concerto o di uno spettacolo di  danza, magari. E comunque programmato e pubblicizzato in forma autonoma  rispetto al famigerato cartellone-frittatone.

Nel giorno di Santo Stefano (26 dicembre), avremo invece il piacere di vedere, al posto di uno spettacolo dal vivo, un “bel” filmato televisivo che riprende una edizione americana degli anni ’50 di Amahl e i visitatori notturni di Gian Carlo Menotti, diretta da Thomas Schippers, a cui seguirà una frizzante conversazione dal titolo “Amahl e Spoleto” con il Sindaco Umberto De Augustinis, Giorgio Ferrara, Alessio Vlad e Andrea Tomasini, a cura della Fondazione Festival. Il tutto per un appuntamento a inviti che, come ha spiegato il sindaco in persona ieri, saranno un certo un numero e non più visto che la cosa è programmata al Teatro Caio Melisso.

Inevitabile qualche sorrisino. Dopo la grande pace tra Menottiani e Ferrariani (CLICCA QUI) siglata nella scorsa edizione, rispunta fuori, chissà perché, la necessità di rimarcare il fatto che il Festival dei Due Mondi lo ha inventato Gian Carlo Menotti. Qualche frangia di supporters menottiani in gramaglie deve aver rinfocolato la polemica. Ma se anche ciò non fosse, nelle intenzioni di chi  ha  ideato questo appuntamento, immaginiamo già la fila festante di persone che si recheranno a ritirare il prezioso  invito per lo spettacolone “dal morto”, più che dal vivo, con annessa conversazione. Per essere il giorno dopo  la nascita del Cristo, siamo messi benissimo. Non ci resta che confidare nell’arrivo dei Magi.

Quanto costa l’ambaradan

Il finanziamento messo in campo dal Comune di Spoleto, per il sostegno a queste iniziative, come riferito dall’assessore Urbani, è di 50mila euro. Al netto, supponiamo, dei costi  di produzione interna comunale e i diritti che in alcuni casi il comune non percepirà. Oltre tutto questo ci sono però eventi che sono interamente finanziati da enti esterni, come nel caso ad esempio  del Festival del Cinema ( Mibact) o l’appuntamento con il Festival di Spoleto (Fondazione Festival).

Il Programma

Giovedì 6 e venerdì 7 dicembre | Complesso monumentale di San Nicolò

SPOLETO IN CORTO

proiezioni corti d’autore e videoclip musicali | 1° edizione di “Spoleto Short Contest” | progetto scolastico “Tutto o quasi sul fumetto”

a cura della Associazione TEUDE in collaborazione con l’Associazione nazionale “100 autori”

 

venerdì 7, sabato 8, domenica 9 dicembre | largo Moneta giardini di viale Trento e Trieste

UN NAT@LE CHE SIA TALE

h 15.00-19.00 i giorni 7 e 14 dicembre – h 10.00-19.00 i giorni 8,9,15 e 16 dicembre  mercatino del volontariato e della solidarietà

A cura della Associazione inSIeme VOLA

 

sabato 8 dicembre | h 8.00-20.00 | viale Trento e Trieste

FIERA DELL’IMMACOLATA – tradizionale fiera

 

sabato 8 dicembre | h 12.00 | Palazzo CollicoRla Arti Visive |

BIOGRAFIA PLURALE – VIRGINIA RYAN: ARTE, AFRICA E ALTROVE

presentazione libro

a cura della Galleria Officina d’Arte & Tessuti

 

sabato 8 dicembre | h 17.00 | Teatro Nuovo “G. C. Menotti”

CONCERTO DELL’IMMACOLATA

concerto in occasione del Gran Gala dell’Avis con musiche tratte da famose colonne sonore dirette dal M° Angelo Silvio Rosati

a cura della Banda Città di Spoleto

 

Da sabato 8 dicembre a lunedì 14 gennaio

FROZEN PARK

h 15.00-19.30 e 21.00-24.00 giorni feriali, festivi e prefestivi tutto il giorno | piazzale

adiacente via Fratelli Cervi | pista di pattinaggio sul ghiaccio

 

Domenica 9 dicembre | h 8.00-20.00 | centro storico

MERCATINO DELL’ANTICO

mercatino mensile con speciale sezione “Il Natale dalle scuole”

 

Domenica 9 dicembre | h 8.00-20.00 | Palatenda via Pasquale Laureti

MOSTRA CANINA NATALIZIA

esposizione canina con gara cinofila, 2a edizione, con la partecipazione degli “ospiti” del Canile comunale per promuoverne l’adozione

a cura di Arci Caccia Umbria, comprensorio di Spoleto

 

Domenica 9 dicembre | h 9.00

2a PASSEGGIATA FOTOGRAFICA SULLA EX FERROVIA SPOLETO-NORCIA

passeggiata guidata fino a Caprareccia con Babbo Natale e il Trenino Dotto | a cura della

Croce Rossa Italiana, comitato locale di Spoleto. In caso di maltempo l’evento si terrà il 16|12

 

Da lunedì 10 a sabato 15 dicembre | Sala Pegasus e Sala Frau

FESTIVAL DEL CINEMA – PRIMO PIANO “PIANETA DONNA”

“Dalle donne nella storia alle donne protagoniste del cinema”.

Festival competitivo di opere prime di autrici italiane e straniere | a cura della Ass. culturale

AmaRcorD. Lunedì 10 h 18.00 | Sala Frau | inaugurazione del Festival e proiezioni.

Dal 10 al 14 h 18.00 e h 21.30 | proiezione dei film e cortometraggi in concorso con la partecipazione

di registi e attori.

Venerdì 14 h 18.00 | Scheggino, sala polivalente | proiezione film.

Sabato 15 h 10.00 | Biblioteca comunale “G. Carducci” di Palazzo Mauri | tavola rotonda “Dalle

donne della storia alle donne nella storia del cinema”.

Sabato 15 h 21.00 | Hotel Albornoz | red carpet e cena di gala con premiazione dei film vincitori

 

sabato 15 gennaio | h 11.00 | Sala Pegasus

CONCERTO IN ONORE DI DEBUSSY

concerto a cura della Galleria Officina d’Arte & Tessuti

 

sabato 15 gennaio | h 17.00 | Teatro Nuovo “G. C. Menotti

IN…CANTO DI EMOZIONI

concerto di Natale

a cura della Scuola comunale di musica e danza “Alessandro Onofri”

 

domenica 16 dicembre | h 11.00 | Palazzo Collicola Arti Visive

SPECIALE NATALE – FAMIGLIE AD ARTE

in equilibrio con  Alexander (mobiles), giochi, indovinelli e laboratori per stimolare la creatività

a cura di Sistema Museo

 

domenica 16 dicembre | h 16.30 | Teatro Nuovo “G. C. Menotti”

LA BOTTEGA DEI GIOCATTOLI

spettacolo teatrale inserito nella rassegna “La domenica dei sogni”

 

giovedì 20 dicembre | h 16.00 | Palazzo comunale

SPOLETO RICORDA LEONCILLO

ricordo del grande artista spoletino nel cinquantenario della morte

 

domenica 23 dicembre | h 15.30 | Palazzo Collicola Arti Visive

SPECIALE NATALE – FAMIGLIE AD ARTE

Un Natale a Calder (alberello “stabile”), giochi, indovinelli e laboratori per stimolare la creatività

a cura di Sistema Museo

 

domenica 23 dicembre | h 21.00 | Teatro Nuovo “G. C. Menotti”

CONCERTO DEGLI AUGURI DI NATALE

concerto di A. Cicillini, C. Rossi, L. Ranieri, M. C. Berioli con la partecipazione di C. Pegoraro e del Coro voci bianche “Octava Aurea”

a cura di UmbriaEnsemble

 

mercoledì 26 dicembre | h 18.30 | Teatro Caio Melisso “Spazio Carla Fendi”

AMAHL E I VISITATORI NOTTURNI

proiezione dell’opera in un atto di G. C. Menotti diretta da Thomas Schippers | “Amahl e Spoleto” conversazione con Umberto de Augustinis, Giorgio Ferrara, Alessio Vlad e Andrea Tomasini

a cura della Fondazione Festival

 

giovedì 27 dicembre | h 16.00 | Complesso monumentale di San Nicolò

LA GIORNATA SPOLETINA DEI GRANDI DELLO SPORT

Spoleto premia i suoi atleti che si sono distinti nelle competizioni internazionali

 

da giovedì 27 a sabato 29 dicembre | spazi sportivi comunali |

TORNEO NAZIONALE DI NATALE 2018 “CITTÀ DI SPOLETO”

torneo di pallavolo tra squadre femminili del territorio nazionale under 12-13-14-16-18

a cura di A.S.D. Volley Spoleto

 

sabato 29 dicembre | h 21.00 | Teatro Nuovo “G. C. Menotti”

VIVALDI – LE QUATTRO STAGIONI, ROSSINI – LE SINFONIE

concerto con musiche da Vivaldi a Rossini in occasione dei 150 anni della morte di Gioacchino Rossini | con Cristiana Pegoraro al pianoforte e il Rome Chamber Ensemble diretto da Lorenzo Porzio

 

domenica 30 dicembre | h 15.30 | Palazzo Collicola Arti Visive

SPECIALE NATALE – FAMIGLIE AD ARTE

Le gioie di Sandy (i gioielli), giochi, indovinelli e laboratori per stimolare la creatività

a cura di Sistema Museo

 

domenica 30 dicembre | h 17.00 | Complesso monumentale di San Nicolò

LA MUSICA DEI BARBERINI

concerto con Lucia Napoli, mezzosoprano e Francesco Cera, clavicembalo

a cura dell’Accademia degli Ottusi

 

lunedì 31 dicembre | Piazza Garibaldi

CAPODANNO IN PIAZZA CON BRINDISI DI MEZZANOTTE

h 22.30 Sardinia Rock presenta “I grandi successi di Mogol”

h 24.00 spettacolo di fuochi d’artificio

 

Da giovedì 3 a sabato 5 gennaio | Teatro Nuovo “G. C. Menotti”

CONCORSO INTERNAZIONALE DI DANZA

3 gennaio Hip Hop, 4 e 5 gennaio Classica-Moderna-Contemporanea

a cura di CSEN Umbria

 

sabato  5 gennaio | h 8.00-20.00 | Piazza Garibaldi

FIERA DELL’EPIFANIA

 

domenica 6 gennaio | h 15.00 | Piazzale Auditorium della Stella

FESTA DELLA BEFANA

animazione per bambini con arrivo della Befana

a cura della Croce Rossa Italiana, comitato locale di Spoleto

 

domenica 6 gennaio | h 15.30 | Palazzo Collicola Arti Visive

SPECIALE NATALE – FAMIGLIE AD ARTE

officina del colore: il rosso, giochi, indovinelli e laboratori per stimolare la creatività

a cura di Sistema Museo

 

domenica 6 gennaio | h 17.00 | Teatro Caio Melisso “Spazio Carla Fendi”

CONCERTO DELL’EPIFANIA

concerto dell’Epifania con Edoardo Riganti Fulginei al pianoforte

 

domenica 13 gennaio | h 8.00-20.00 | centro storico

MERCATINO DELL’ANTICO

mercatino mensile di artigianato e oggetti di antiquariato

 

domenica 13 gennaio | h 16.30 | Teatro Nuovo “G. C. Menotti”

L’ISOLA CHE NON C’È…ADESSO C’È

spettacolo teatrale inserito nella rassegna “La domenica dei sogni”

domenica 20 gennaio | h 8.00-20.00 | viale Trento e Trieste

FIERA DI SAN PONZIANO

fiera in occasione del Santo Patrono

 

ALTRI EVENTI

Sabato 8 e domenica 9, sabato 15 e domenica 16, sabato 22 e domenica 23 dicembre

VIAGGIO DI NATALE IN GIOCO

La slitta di Babbo Natale ferma a Spoleto dall’Immacolata a Natale

8-9, 15-16, 22-23/12 | h 16.00-18.00 | animazione, laboratori, dolci, canti,

musica e balli per le vie e i palazzi del centro storico

 

Sabato 8 e domenica 9, sabato 15 e domenica 16, sabato 22 e domenica 23 dicembre

TRENINO DOTTO

8-9, 15-16, 22-23/12 | h 16.00-18.00

il Trenino vi accompagnerà per le vie del centro storico

Sabato 15 e domenica 16, sabato 22, domenica 23 e lunedì 24 dicembre

ZAMPOGNARI

duo con ciaramella e zampogna in costume tradizionale itinerante per piazze e vie del centro storico

 

MOSTRE

TORU HAMADA E ANGELO DOZIO

27 ottobre 2018 – 24 febbraio 2019

Palazzo Collicola Arti Visive

a cura di Gianluca Marziani e Italo Bergantini

ALFABETI

7 dicembre 2018 – 7 aprile 2019

7 dicembre h 11.00 Rocca Albornoz, Spoleto / h 16.00 Palazzo Ducale, Gubbio

8 dicembre h 12.00 Tempietto del Clitunno, Campello sul Clitunno

Progetto Studio A’87, Viaindustriae, Polo Museale dell’Umbria | a cura di Emanuele De Donno,

Giuliano Macchia, Franco Troiani

BIENNALE DI FIBER ART

8 dicembre 2018 – 16 gennaio 2019

Palazzo Collicola Arti Visive, Museo del Tessuto e del Costume, Galleria Officina d’Arte & Tessuti

a cura di Giuseppina Caldarola in collaborazione con Gianluca Marziani

MOSTRA FOTOGRAFICA DEDICATA AD ANNA MAGNANI

10-15 dicembre 2018

Ex Monte di Pietà in Via Saffi

a cura di AmaRcorD Ass. Culturale, nell’ambito del Festival del Cinema Primo Piano “Pianeta Donna”

REIMPIEGO E RECUPERO DELL’ANTICO IN AREA SPOLETINA IN ETÀ LONGOBARDA

14 dicembre 2018 – 6 ottobre 2019

Museo Nazionale del Ducato di Spoleto, Spoleto

Tempietto del Clitunno, Campello sul Clitunno

a cura della Associazione Italia Langobardorum e del Polo Museale dell’Umbria

EXEMPLA 1.0

8 dicembre 2018 – 14 gennaio 2019

Urban Center, Corso Mazzini – Galleria ADD-art, via Palazzo dei Duchi

a cura della Associazione culturale Ofarch, Galleria ADD-art e Andrea Tomasini

PRESEPI

SPOLETO, LA CITTÀ IN UN PRESEPE

8 dicembre 2018 – 14 gennaio 2019

centro storico

9a edizione | a cura della Pro Loco di Spoleto “A. Busetti”

 

IL PRESEPE IN STAZIONE

8 dicembre 2018 – 14 gennaio 2019

Stazione ferroviaria di Spoleto | esposizione a cura di Mauro Scarabottini

festivi e prefestivi h 14.00 – 20.00, feriali h 17.00 – 20.00

 

Riproduzione riservata

Foto: Tuttoggi.info (Carlo Vantaggioli)

 

 

 

 

 

 

 

share

Commenti

Stampa