Spoleto, auto rapinatori in fuga si schianta contro quella di una 25enne: morta sul colpo - foto - Tuttoggi

Spoleto, auto rapinatori in fuga si schianta contro quella di una 25enne: morta sul colpo – foto

Redazione

Spoleto, auto rapinatori in fuga si schianta contro quella di una 25enne: morta sul colpo – foto

Gio, 31/01/2013 - 12:50

Condividi su:


Jacopo Brugalossi

Un tragico destino. Difficile trovare un altro modo per spiegare la morte di una ragazza di 25 anni, Maria Elena Petruccioli residente a Montefranco, avvenuta nella notte appena trascorsa. Stava percorrendo la SS3 Flaminia a bordo della sua Fiat Panda in direzione Terni – era circa l’una e doveva rientrare a casa – quando dalla corsia di marcia opposta è sopraggiunta una Ford Fiesta, che l’ha centrata in pieno non lasciandole scampo.

La rapina – I due uomini a bordo della Fiesta, M.M. di 28 anni e D.V. di 21, entrambi albanesi, stavano fuggendo dopo una rapina da 50 euro perpetrata intorno alle 23.45 ai danni di un’abitazione isolata di Alba Fucens, frazione del Comune di Massa D’Albe in provincia dell’Aquila. Il primo è morto nell’impatto, mentre il secondo è stato trasportato d’urgenza all’ospedale di Spoleto e sottoposto ad un delicato intervento chirurgico.

La fuga e lo schianto – I due individui, che si erano introdotti nella casa a volto coperto e armati di taglierini insieme a due complici (riuscendo per altro ad arraffare solo i 50 euro che il proprietario aveva nel portafogli), si sono dati alla fuga a bordo della Fiesta, e sono stati intercettati dai Carabinieri di Terni nei pressi di Arrone. E’ scattato da lì l’inseguimento che è poi finito in tragedia. L’auto ha infatti proseguito la sua folle corsa sulla Flaminia in direzione Spoleto fino a quando, per colpa dell’alta velocità, ha invaso la corsia di marcia opposta schiantandosi frontalmente contro la vettura della povera ragazza, che sopraggiungeva da una curva. L’impatto è avvenuto nel Comune di Spoleto, a circa 200 metri dal bivio per Pompagnano.

Prognosi riservata – La salme delle due vittime sono all’obitorio del nosocomio spoletino a disposizione dell’autorità giudiziaria, anche se probabilmente una delle due (non è ancora dato sapere se la ragazza o il ragazzo) sarà trasferita a Foligno per mancanza di spazio. Il giovane ferito, invece, è uscito dalla sala operatoria intorno a mezzogiorno ed ora si trova in rianimazione, all’interno di una stanza piantonata dalle Forze dell’Ordine. Nell’incidente ha riportato molteplici traumi; per questo la prognosi resta riservata.

Riproduzione riservata ©

Articolo precedente

Ragazza muore in scontro frontale con ladri in fuga

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!