Spello, gli studenti del Ferraris nel progetto della Croce Rossa Italiana

Spello, gli studenti dell’Istituto Ferraris nel progetto “La scuola nel Cuore” della Croce Rossa Italiana

Redazione

Spello, gli studenti dell’Istituto Ferraris nel progetto “La scuola nel Cuore” della Croce Rossa Italiana

Oltre 120 i giovani coinvolti
Gio, 27/02/2020 - 11:51

Condividi su:


Spello, gli studenti dell’Istituto Ferraris nel progetto “La scuola nel Cuore” della Croce Rossa Italiana

Sono stati circa 120 gli studenti della scuola secondaria dell’Istituto comprensivo G. Ferraris di Spello a partecipare la scorsa settimana al progetto “La Scuola del Cuore” attivato a livello nazionale dal Comitato Nazionale della Croce Rossa Italiana e svolto dal Comitato Cri di Spello. L’iniziativa, volta a diffondere tra cittadini e studenti delle scuole le manovre di “Rianimazione cardio polmonare” (RCP) e le “Manovre salvavita pediatriche” (MSP), ha visto i ragazzi delle classi seconde e terze confrontarsi con un istruttore MSP qualificato e due volontari del Comitato CRI di Spello che li hanno convolti in lezioni teoriche e dimostrazioni pratiche.

Nell’ambito del progetto, il Comitato locale organizza in collaborazione con il Centro salute di Spello dell’Asl n. 2 e la Farmacia “Buattini – Sozi” incontri informativi MSP il cui scopo è quello di far conoscere e comprendere le strategie da mettere in atto per trattare l’ostruzione da corpo estraneo. Significativa è stata inoltre l’attività finora svolta: una giornata informativa in piazza della Repubblica, dove sotto la guida di istruttori qualificati di Croce Rossa e volontari CRI di Spello, cittadini e turisti hanno eseguito esercitazioni pratiche, e due corsi Full D Laico a cui hanno partecipato la Polizia municipale di Spello, i componenti del direttivo del Centro Sociale “Costantino Imperatore”, alcune insegnanti della scuola dell’infanzia e cittadini che lavorano in varie aziende del territorio. 

L’assessore comunale ai servizi sociali ha evidenziato l’importante “svolto dal Comitato Cri di Spello e dai suoi volontari che ogni giorno aiutano a supportare, tutelare e assistere sul territorio chi ha bisogno. Il mondo del volontariato ci aiuta anche per l’aspetto della prevenzione grazie ai corsi sulla corretta esecuzione delle manovre salvavita per bambini e adulti”.


Condividi su:


Aggiungi un commento