Sorpresa a taccheggiare in un negozio: arrestata rumena pregiudicata - Tuttoggi

Sorpresa a taccheggiare in un negozio: arrestata rumena pregiudicata

Redazione

Sorpresa a taccheggiare in un negozio: arrestata rumena pregiudicata

Gio, 31/05/2012 - 14:37

Condividi su:


Sorpresa a taccheggiare in un negozio: arrestata rumena pregiudicata

Ieri sera una volante della polizia è intervenuta in un supermarket a Ponte Pattoli a seguito di una segnalazione per un furto.
Giunti sul posto, gli agenti hanno constatato che due cittadine rumene si erano impossessate di un considerevole quantitativo di prodotti cosmetici, nascondendoli nella borsa di una delle due, mentre l’altra faceva da “palo” tra le corsie del negozio per assicurarsi che non venissero viste.
Condotte negli uffici della Questura per gli accertamenti identificativi, è emerso che le due donne, V. A. romena trentottenne e V.I.M. connazionale trentunenne, avevano entrambe alle spalle numerosi precedenti penali per reati contro il patrimonio. Quest’ultima è risultata inoltre gravata da un ordine di carcerazione emesso dalla Procura presso il Tribunale di Civitavecchia nel gennaio 2011, e condannata a sette mesi di carcere.
Entrambe sono state perciò denunciate in stato di libertà per furto aggravato. La trentunenne è stata quindi condotta presso il carcere di Capanne, per scontare la sua pena.
Per l'altra donna è scattato invece il foglio di via obbligatorio con destinazione Roma, dove risulta di fatto domiciliata, con contestuale divieto di far ritorno nel comune di Perugia per tre anni.

Aggiungi un commento