Sir esagerata, demolisce Modena 3-0 | Le immagini

Sir esagerata, demolisce Modena 3-0 | Le immagini

Massimo Sbardella

Sir esagerata, demolisce Modena 3-0 | Le immagini

Gio, 24/11/2022 - 23:04

Condividi su:


Nel recupero i Block Devils battono i Canarini al PalaBarton e proseguono la marcia a punteggio pieno in Superlega | Herrera Mvp

Una Sir senza limiti demolisce al PalaBarton i rivali di Modena 3-0 nel recupero della quinta giornata di Superlega.

Partita senza storia, con i Block Devils che hanno alzato il muro già in avvio di primo set, vinto 25-17 con due ace di Herrera

La seconda frazione resta in equilibrio solo fino a metà del set, con Giannelli che piazza il +5 (15-10). Un divario che andrà crescendo, con Semeniuk che chiude il set 25-16.

Match più equilibrato nella terza frazione, con gli ospiti che trovano il pari (18-18) sull’ace di Bruno. Ma due giocate di Solè mantengono davanti i Block Devils, che alzano il muro per il definitivo 25-20.

Una vittoria che consente alla Sir, già campione d’inverno, di proseguire la sua corsa a punteggio pieno in Superlega. E che ha fatto esplodere la gioia dei Sirmaniaci, contro gli storici rivali Canarini.

I numeri certificano il 3-0 impresso sul tabellone di Pian di Massiano con i padroni di casa che vincono la sfida degli ace (4 contro 2), quella in ricezione (53% di positiva contro 45%), quella in attacco (57% di squadra contro 37%) e quella a muro (12 vincenti bianconeri contro 2 gialloblu).

Mvp il braccio mancino di Herrera. L’opposto caraibico sfrutta al meglio la chance e chiude con 13 punti, 3 ace ed il 53% in attacco. Doppia cifra in casa Perugia anche per Leon (11 punti con 5 muri), Russo (11 punti con 4 muri ed il 79% in primo tempo) e Semeniuk (10 a referto con il 53% in attacco). Menzione anche per un eccellente Piccinelli in ricezione.

Venerdì pomeriggio Block Devils ancora al palazzetto per una seduta di lavoro fisico: incombe già il prossimo impegno, la trasferta di domenica a Cisterna di Latina.

Sir Safety Susa Perugia – Valsa Group Modena 3-0
25-17; 25-16; 25-20

SIR SAFETY SUSA PERUGIA: Giannelli 1, Herrera 13, Russo 11, Solè 7, Leon 11, Semeniuk 10, Piccinelli (libero), Colaci (libero), Ropret. N.e.: Plotnytskyi, Flavio, Mengozzi, Rychlicki, Cardenas. All. Anastasi, vice all Valentini.

VALSA GROUP MODENA: Bruno 2, Lagumdzija 10, Sanguinetti 3, Stankovic 2, Ngapeth 7, Rinaldi 7, Rossini (libero), Sala 1, Salsi, Krick 1. N.e.: Bossi, Marechal, Pope, Gollini (libero). All. Giani, vice all. Carotti.

Arbitri: Marco Zavater – Massimiliano Giardini

LE CIFRE – PERUGIA: 15 b.s., 4 ace, 53% ric. pos., 28% ric. prf., 57% att., 12 muri. MODENA: 12 b.s., 2 ace, 45% ric. pos., 21% ric. prf., 37% att., 2 muri.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!