Sir affonda Modena anche senza Bata

Sir affonda Modena anche senza Bata

Senza Atanasijevic, ci pensa Leon: 1-0 nella serie della semifinale Scudetto


share

Anche senza Atanasijevic, fermato dal giudice sportivo per due gare per il parapiglia dopo la partita contro Monza, la Sir Safety Conad Perugia piega l’Azimut Leon Shoes Modena in gara1 della semifinale playoff.

Partita equilibrata, con i Block Devils che però, spinti dai fantastici Sirmaniaci, fanno valere ancora una volta il fattore campo.

Partono subito forte i padroni di casa, con Leon che mette a segno il primo break. E che segna un solco con Modena con due strepitosi ace consecutivi. Leon pare in grande serata, non così l’ex Zaytsev. Proprio un muro di Podrascanin sullo spoletino regala il primo set ai Block Devils (25-15).

Primo set dominato dalla Sir. Ma nella seconda frazione Modena prende le misure ed inizia a rispondere colpo su colpo. Da una parte c’è Leon, dall’altra Bednorz.

Perugia prova a scappare con il servizio flottante di De Cecco e quando Modena si fa di nuovo sotto, sale ancora in cattedra Leon. Ma Bednorz prova la rimonta per i suoi, che però termina sul 26-24.

A questo punto il pubblico si aspetta di chiuderla qui. Anche perché Leon dai 9 metri fa male. Ma Modena, con un ritrovato Zaytsev, prima trova il pari (11-11) e poi il sorpasso. L’ace di Bednorz segna la resa in questo set per i Block Devils, con gli ospiti che tornano in partita (21-25).

La Sir sembra accusare il colpo ed il quarto set si apre con una diagonale strepitosa di Zaytsev. Perugia riesce però a riportarsi avanti. Ancora Bednorz raggiunge il pari (21-21), in un set molto equilibrato e spettacolare. Ma la Sir ha qualcosa in più e chiude il set (ancora 26-24) e l’incontro.

Uno a zero nella semifinale per il Tricolore.

SIR SAFETY CONAD PERUGIA – AZIMUT LEON SHOES MODENA  3-1 (25-15, 26-24, 21-25, 26-24)

share

Commenti

Stampa