Sindaci e amministratori umbri protestano contro il governo davanti alla Prefettura - Tuttoggi

Sindaci e amministratori umbri protestano contro il governo davanti alla Prefettura

Redazione

Sindaci e amministratori umbri protestano contro il governo davanti alla Prefettura

Mer, 07/09/2011 - 15:02

Condividi su:


Questa mattina i Sindaci e gli amministratori umbri si sono incontrati di fronte al Palazzo della Prefettura di Perugia per esprimere, ancora una volta come accaduto a Milano, il loro dissenso nei confronti dell’ultima manovra finanziaria proposta dal governo. Secondo quanto affermato dai politici umbri, le richieste del governo preannunciano sforzi significativi e tagli sproporzionati per i comparti delle Autonomie Locali. È per questo che la Regione, le Province e i Comuni rivolgono un appello bipartisan ai gruppi parlamentari di maggioranza e di opposizione affinché ci sia un ripensamento che non affossi le entità comunali e non scarichi tutte le responsabilità sui comuni che hanno già difficoltà a reperire i fondi per la loro gestione. All’iniziativa ha fatto seguito l’incontro con i Prefetti di Perugia e Terni, Laudanna e Salustri, promosso presso la Prefettura di Perugia, per discutere gli effetti della manovra finanziaria, in particolare sui tagli dei bilanci ai Comuni. Il Sindaco Boccali ha infine dichiarato che la protesta proseguirà fino alla risoluzione del problema, e ha sferrato un attacco contro il governo, definendo invece il Ministro Maroni vicino alle problematiche delle entità locali.

(AleChi)

Foto di Stefano Dottori

riproduzione riservata

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!