I sindaci dell’Alto Tevere umbro-toscano si sfidano a golf per beneficenza e sviluppo

I sindaci dell’Alto Tevere umbro-toscano si sfidano a golf per beneficenza e sviluppo

Sabato 10 dicembre al Circolo Golf Caldese la prima edizione di “Sindaci in…buca” | Al termine della partita tavola rotonda tra i 14 “partecipanti” sulle varie tematiche e questioni del territorio

share

“Sindaci in…buca”…per beneficenza. Sabato 10 dicembre, al Circolo Golf Caldese, ben 14 Comuni della Valtiberina umbra e toscana saranno rappresentati dai rispettivi primi cittadini, che si sfideranno in una storica quanto inedita partita di golf, il cui ricavato sarà devoluto alle popolazioni colpite dal recente terremoto.

img_5854Alla presentazione della prima edizione di “Sindaci in…buca” erano presenti il responsabile del Circolo Golf Caldese Lorenzo Guazzolini, il titolare dell’impianto Giuseppe Ponti, i sindaci Luciano Bacchetta, Giuliana Falaschi, Letizia Michelini e Locchi, il consigliere comunale di Anghiari Matteo del Barba, l’assessore allo Sport tifernate Massimo Massetti e quello al Turismo e Commercio Riccardo Carletti.

A contendersi il trofeo, nel dettaglio, saranno Alessandro Polcri (sindaco di Anghiari), Alberto Santucci (Badia Tedalda), Paolo Fontana (Caprese Michelangelo), Giuliana Falaschi (Citerna), Luciano Bacchetta (Città di Castello), Gianluca Moscioni (Lisciano Niccone), Alfredo Romanelli (Monterchi), Mirco Rinaldi (Montone), Letizia Michelini (Monte S. Maria Tiberina), Mirko Ceci (Pietralunga), Mauro Cornioli (Sansepolcro), Paolo Fratini (San Giustino), Marco Renzi (Sestino) e Marco Locchi (Umbertide). In caso di assenza forzata o impedimento il sindaco potrà essere validamente sostituito dal suo vice o da un assessore delegato (Bacchetta ha già annunciato che sarà l’assessore Carletti a prendere il suo posto)

img_5860Guazzolini ha esordito con l’illustrare il programma della giornata, che comincerà alle 14 nella “sala ristorante delle feste” del Circolo, con i sorteggi dei soci-giocatori del Golf Caldese, uno abbinato ad ogni singolo sindaco, e dell’ordine di partenza. Il primo “colpo” sarà effettuato dal giocatore, il secondo dal sindaco e così via di seguito: una volta che la palla sarà all’interno del “green”, però, tutti i colpi successivi fino alla buca saranno tirati dal primo cittadino. Al termine delle 6 “buche” la coppia che avrà ottenuto il miglior punteggio si aggiudicherà il trofeo messo in palio dal Circolo.

Dopo la cerimonia di premiazione, prevista per le 16.30, alle ore 17 seguirà una tavola rotonda fra i sindaci dei 14 Comuni partecipanti, per affrontare le varie tematiche e questioni relative ai rispettivi territori. “Un modo originale – hanno detto le istituzioni presenti – per unire le forze all’insegna dello sport e della solidarietà e cercare di fare fronte comune per lo sviluppo di progetti ed iniziative unitarie”. Ogni sindaco, al momento della presentazione, dovrà pagare la quota di iscrizione di 50 euro, Il ricavato della somma delle quote, più eventuali altre donazioni raccolte, sarà devoluto al sindaco di Accumoli Stefano Petrucci il prossimo 23 dicembre.

share

Commenti

Stampa