Si parla di cambiamenti climatici al VI° Festival del Dialogo ad Orvieto dal 18 al 20 ottobre - Tuttoggi

Si parla di cambiamenti climatici al VI° Festival del Dialogo ad Orvieto dal 18 al 20 ottobre

Redazione

Si parla di cambiamenti climatici al VI° Festival del Dialogo ad Orvieto dal 18 al 20 ottobre

“Cambiamenti climatici: verso la strada di non ritorno. Sfide locali e sfide globali”, questa l'iniziativa promossa da Associazione ApertaMenteOrvieto e patrocinio del Comune
Mar, 15/10/2019 - 09:19

Condividi su:


Si parla di cambiamenti climatici al VI° Festival del Dialogo ad Orvieto dal 18 al 20 ottobre

Dopo l’anteprima di “Orvieto Cinema Fest” di cui ApertaMenteOrvieto è stata partner e il coinvolgimento degli studenti con il progetto “Save the Earth”, prende adesso ufficialmente il via la 6^ edizione del Festival del Dialogo, promosso dall’Associazione ApertaMenteOrvieto con il patrocinio del Comune di Orvieto e la collaborazione di “OrvietoEventi”, dedicato quest’anno ai “Cambiamenti climatici: verso la strade di non ritorno. Sfide locali e sfide globali”, un tema di grande attualità su scala planetaria rispetto al quale occorre un radicale mutamento culturale e l’adeguamento delle abitudini collettive e individuali.

Si inizia venerdì 18 ottobre alle ore 9 nella Sala dei Quattrocento del Palazzo del Capitano del Popolo, alla presenza di 376 bambini delle scuole primarie che presenteranno i loro lavori sul tema di questa edizione e la consegna degli attestati di partecipazione.

Alle 17.30 presso l’Atrio del Palazzo dei Sette due volti noti della Rai: Guido Guidi, tenente colonnello del Servizio Metereologico dell’Aeronautica Militare e il giornalista Guido Barlozzetti dialogheranno sul tema “Climate Change: un clima di non ritorno?”.

La seconda giornata di sabato 19 ottobre si aprirà alle ore 10 sempre al Palazzo del Capitano del Popolo con il focus group sul cambiamento climatico intitolato “ClimaticAzione”.

Nel pomeriggio, invece, alle 17.30 sempre nell’Atrio del Palazzo dei Sette, è in programma la lectio magistralis “Svante, Greta e Francesco. Scienza, società e cambiamenti climatici”, a cura di Pietro Greco che precederà la presentazione dei lavori della simulazione di Parlamento Europeo che nel maggio scorso aveva visto protagonisti gli studenti delle scuole superiori di Orvieto, Terni e Acquapendente.

Il dialogo si fa anche in movimento, così nella mattinata di domenica 20 ottobre il Festival del Dialogo dà appuntamento alle 9.30 lungo il Parco Fluviale del Paglia con la passeggiata “Bici in città”. Alle 11.30 al Palazzo dei Congressi saranno consegnati gli attestati agli artisti e, contestualmente, sarà presentata la prima antologia “Orvieto Città del Dialogo”.

Nella stessa sede, alle 15.30, performance di teatro integrato con “Amleto in Viaggio” che propone lo spettacolo “L’Orso in Viaggio” e il parecchio-cortometraggio. On’ora dopo, chiusura del festival con le parole dei Lettori Portatili e le note del gruppo Orvieto Social Trio.

Per l’intera durata della manifestazione festival, nella Sala Expo sarà possibile visitare la mostra collettiva d’arte a cura di Anna Appolloni che raccoglie i lavori di Ania Ania (pittrice), Rita Baldo (ceramista), Mario Bordo (artigiano del legno), Terenziani Cocozza (fotografo), Stefania Conticchio (pittrice), Antonio Genovese (pittore), Duilio Grassini (fotografo), Fiorella Fiore (fotografa), Fotoamaorvieto, Fausto D’Orazio (pittore), Fabrizio Dini (pittore), Fabiola Di Tella (pittrice), Lisa Davies (pittrice), Luigi Marazzi (pittore), Claudia Passaglia (pittrice), Luca Perrone (scultore), Sandra Perugini (pittrice), Francesco Scanu Lussu (scultore), Mariannita Zanzucchi (pittrice).


Condividi su:


Aggiungi un commento