Serie B, Ternana-Frosinone 2-0 | Show di Palombi al Liberati

Serie B, Ternana-Frosinone 2-0 | Show di Palombi al Liberati

Liverani viaggiacon una media punti da promozione, ora la salvezza è vicina

share

La Ternana di Liverani, con una media punti da promozione, continua la sua marcia verso la salvezza. I rossoverdi inchiodano sul 2-0 il Frosinone lanciato verso le zone alte della classifica, con una prestazione da big e un Palombi in giornata di grazia.

Nell’undici titolare iniziale, Germoni ritrova posto sulla fascia sinistra, per il resto Liverani conferma in blocco la solita formazione con Petriccione a centrocampo. Nel primo tempo c’è comunque da soffrire, il Frosinone si conferma squadra temibile e in salute e al 7′ va vicina al gol con un’azione di Mokulu che in area viene fermato dall’uscita provvidenziale di Aresti. Proteste degli ospiti all’indirizzo del signor Abbattista di Molfetta per un presunto rigore ai danni dell’attaccante, ma il fischietto barese non concede il penalty.

La prima occasione per i rossoverdi si concretizza sui piedi di Avenatti che, al 20′, cerca un tiro a giro al limite che si spegne di poco alto sulla traversa. Il Frosinone risponde ancora con Mokulu, sul quale interviene tempestivamente Meccariello ad evitare una conclusione agevole per l’attaccante ospite.
La prima frazione si conclude con due occasioni per il Frosinone, entrambe scaturite da colpi di testa. Il primo, al 39′, è di Frara, ma la sua girata è debole e facile preda di Aresti. Al 43′ l’incornata di Dionisi è più incisiva, ma la palla finisce fuori di poco.

Nella ripresa ci sono subito brividi per Aresti che, dopo essere stato aggirato da Mokulu, vede Meccariello salvare sulla linea una palla che stava entrando in rete. La Ternana si spaventa e reagisce, trovando in Palombi l’uomo jolly.

Al 20′ Ledesma mette un preciso calcio da fermo sulla testa del giovane attaccante rossoverde Palombi, che si coordina in perfetto stile per battere Bardi sul primo palo. La Ternana si scioglie e macina gioco. Al 25′ Falletti, lanciato in azione di contropiede, viene steso in area da Bardi; Abbattista indica senza dubbi il dischetto degli undici metri. Sulla palla si presenta Avenatti che centra la traversa.

I rossoverdi non si scompongono e continuano ad attaccare, trovando il raddoppio cinque minuti dopo. Questa volta è Petriccione a servire un ottimo assist dalla sinistra per Palombi che, ancora di testa, batte Bardi per il 2-0 rossoverde.
Il secondo tempo è solo rossoverde: al 32′ incontenibile slalom di Falletti che viene abbattuto da Ariaudo prima dell’ingresso in area.

Solo tre minuti dopo Palombi ruba palla ad un avversario e avvia la ripartenza; palla per Petriccione e tiro debole che non crea problemi a Bardi.

Il Frosinone riesce a rendersi pericoloso soltanto nel finale con un tiro di Soddimo dalla distanza ben controllato da Aresti.

Il triplice fischio è una liberazione per i rossoverdi che vedono più vicina la salvezza.

TERNANA – FROSINONE 2-0

TERNANA (4-3-1-2): Aresti; Zanon, Diakite, Meccariello, Germoni (41′ pt Contini); Petriccione, Ledesma, Di Noia (19′ st Defendi); Falletti; Palombi, Avenatti (41′ st Pettinari). In panchina: Di Gennaro, Valjent, Masi, Coppola, Monachello, Acquafresca. Allenatore: Liverani.

FROSINONE (3-5-2): Bardi; Krajnc (27′ st D. Ciofani), Ariaudo, Terranova; Frara (15′ st Fiamozzi), Gori, Maiello, Sammarco (15′ st Soddimo), Mazzotta; Mokulu, Dionisi. In panchina: Zappino, Russo, Mamic, Pryyma, Besea, Volpe. Allenatore: Marino.

ARBITRO: Abbattista di Molfetta (assistenti Bresmes e Caliari)

RETI: 20′ e 29′ st Palombi

share

Commenti

Stampa