Serie B, Confusione Perugia, "vendetta" Frosinone / Al Curi è 0-1 - Tuttoggi

Serie B, Confusione Perugia, “vendetta” Frosinone / Al Curi è 0-1

Davide Baccarini

Serie B, Confusione Perugia, “vendetta” Frosinone / Al Curi è 0-1

Dionisi segna il gol vittoria all'87' con la complicità di Koprivec / E' la seconda sconfitta consecutiva per i Grifoni
Dom, 12/10/2014 - 20:15

Condividi su:


Seconda sconfitta consecutiva per i Grifoni nel Sunday night dell’ottava giornata. Il Perugia scende in campo con l’approccio migliore ma impatta su uno Zappino insuperabile, miracoloso su Del Prete al 21’ e su Rabusic al 24’. Nervosismo alle stelle in campo con l’arbitro Marinelli che dirige la gara “all’inglese”, sorvolando spesso su numerosi interventi duri dei ciociari. Su tutti la trattenuta colossale in area di rigore di Zanon, al 20’, su Comotto.

Nella ripresa succede di tutto: dal 60’ in poi il Frosinone accelera e non fa respirare il Perugia sciupando almeno quattro nitide occasioni da gol, 3 con Dionisi (un palo, tiro fuori, esterno rete a porta vuota) e una con Paganini (colpo di testa di poco fuori). Il gol è però nell’aria e i ciociari segnano proprio con Dionisi all’87’, anche se la complicità di Koprivec è clamorosa. Nel finale c’è tempo anche per vedere un rigore provocato e parato dallo stesso numero uno biancorosso, che si riscatta parzialmente.

Il Frosinone, dunque, porta a casa il bottino pieno, riuscendo a “vendicarsi” e sorpassando in classifica la squadra di Camplone, stanca e in completa confusione nella seconda metà della ripresa.

Tabellino 

Perugia: Koprivec, Flores, Comotto, Crescenzi, Del Prete, Fossati (59’Fazzi), Verre, Rabusic (81’Lignani), Vinicius, Falcinelli, Perea. A disp: Provedel, Rossi, Lignani, Fazzi, Giacomazzi, Zebli, Pozzebon , Bordo, Proietti. All. Camplone

Frosinone: Zappino, Zanon, Crivello, Russo, Gori (81’Musacci), Blanchard, Gucher, Ciofani D., Paganini, Dionisi, Masucci [46’s.t.Gessa (64’Soddimo)]. A disp: Pigliacelli, Soddimo, Curiale, Ciofani M., Musacci, Gessa, Schiavi, Altobelli, Carlini. All. Stellone

Arbitro: Marinelli di Varese

Reti: 87′ Dionisi

Ammoniti: Comotto, Verre, Falcinelli (P) / Blanchard, Masucci, Zanon, Russo (F)

——————

95′ – Finisce qui il match del “Curi”: Perugia 0 – Frosinone 1. Seconda sconfitta consecutiva per gli uomini di Camplone

92′ – Ammoniti Falcinelli e Russo. Tensione alle stelle

91′ – Koprivec para su Ciofani!

91 – Piove sul bagnato per il Perugia: Koprivec stende Soddimo ed è calcio di rigore. 

90′ – Saranno 5 i minuti di recupero

88′ – Vantaggio ciociaro era nell’aria. Il Perugia non era più in campo da tempo.

88′ – Gol del Frosinone con Dionisi. Papera clamorosa di Koprivec

86′ – Terzo angolo per gli ospiti, il Perugia soffre

81′ – Esce Rabusic entra Lignani, all’esordio

81′ – Esce Gori entra Musacci

81′ – Frosinone si divora il gol del vantaggio: Soddimo solo davanti al portiere serve Dionisi, quest’ultimo prende l’esterno della rete

78′ – Ammonito Zanon per fallo su Vinicius

77′ – Ammonito Verre, salterà la partita col Lanciano

75′ – Petardo esploso nella curva dei ciociari. Un boato scuote il Curi

73′ – Blanchard di testa sugli sviluppi di una punizione, palla fuori

70′ – Il Frosinone ha ora in mano il gioco, i Grifoni non riescono più a costruire

69′ – Ancora Dionisi e ancora parata di Koprivec! Il Perugia rischia

68′ – Espulso un massaggiotore del Frosinone. Gioco fermo per almeno un minuto

66′ – Frosinone ancora vicino al gol: Paganini solo davanti a Koprivec la mette incredibilmente fuori di testa

65’ – Frosinone pericoloso: Palo di Dionisi, sulla respinta Soddimo spara su Koprivec ma è in fuorigioco

64′ – Dura poco meno di 20 minuti la partita di Gessa, infortunato anche il centrocampista ciociaro. Al suo posto Soddimo

61′- Perugia prova a sfondare ma la retroguardia ciociara respinge gli attacchi

59′ – La sfortuna si accanisce sul Perugia: Fossati lamenta problemi muscolari e si accascia a terra. Entra Fazzi

54′ – Rabusic spara dai 20 metri, ribatte Blanchard

54′ – Partita un po’ bloccata, si gioca a centrocampo

48′ – Russo è solo davanti a Koprivec ma si fa recuperare all’ultimo secondo da uno strepitoso Crescenzi

Rientrano in campo le squadre. Per il Frosinone Masucci rimane negli spogliatoi, al suo gioca Gessa

——————–

47′ – Finisce qui un accesissimo primo tempo: Perugia 0 – Frosinone 0 

45′ – Ammonito Masucci per fallo su Del Prete

40′ – Comotto cicca una buonissima occasione da calcio d’angolo

39′ – Pressione sfiancante del Perugia. Quinto calcio d’angolo

34′ – Blanchard ammonito per fallo su Falcinelli. L’ennesimo dei ciociari

32′ – Tante botte ma non altrettanti cartellini

[Striscione a favore degli operai Ast di Terni. Lo sport è anche questo]

27′ – Gioco fermo, Dionisi è a terra per i dovuti soccorsi

24′ – Rabusic sfrutta un rimpallo favorevole e calcia in porta a giro, Zappino è insuperabile

21′ – Ci prova anche Del Prete col destro ma Zappino vola e mette in angolo

20′ – Comotto di testa colpisce centrale ma viene trattenuto vistosamente da Zanon che sbilancia il capitano. Dubbi su un possibile rigore

20′ – Match “maschio” e sentito da entrambe le squadre. L’arbitro lascia spesso correre ma rischia di farsi sfuggire la partita di mano

16’- Uscita “scordinata” di Zappino che colpisce di testa la palla ma travolge Perea pronto a calciare in porta. Per l’arbitro è stranamente tutto regolare

15’ – Ammonito Comotto per fallo su Dionisi

9′ – Bella palla di Paganini per Dionisi, fuorigioco

7′ – Tentativo pretenzioso di Gucher dalla lunghissima distanza per sorprendere Koprivec. Il portiere biancorosso non si fa sorprendere

6′ – Ciociari chiedono rigore per un presunto fallo su Masucci in area

4′ – Perugia fa subito sentire spinta offensiva. Perea già a mille

1′ – Si comincia!

——————–

Formazioni ufficiali

Perugia: Koprivec, Flores, Comotto, Vinicius, Del Prete, Fossati, Verre, Crescenzi, Perea, Falcinelli, Rabusic

Frosinone: Zappino, Zanon, Russo, Blanchard, Crivello, Paganini, Gori, Gucher, Masucci, D. Ciofani, Dionisi

——————–

Match dai mille significati quello che andrà in scena stasera al “Curi” per l’ottava giornata di serie B. Perugia-Frosinone è “la partita”: entrambe le squadre, infatti, neopromosse e rivelazioni del campionato ai primi due posti della classifica, tornano a giocarsela dopo il match del 4 maggio scorso che regalò la promozione al popolo biancorosso e tanta amarezza diede ai ciociari (saliti nel torneo cadetto dopo i play-off). Il destino beffardo ha voluto dare anche un altro punto in comune alle due contendenti: in questa stagione, infatti, sia Perugia che Frosinone hanno riportato le loro uniche sconfitte al “Picco” di La Spezia.

La squadra di Camplone vuole ripartire proprio dalla caduta subita in Liguria ma dovrà farlo ancora in piena emergenza: il mister non avrà a disposizione né NiccoTaddei, entrambi espulsi nella debacle della scorsa giornata. Saranno assenti anche Lo Porto, Goldaniga e Parigini, che hanno risposto alla chiamata delle nazionali giovanili. Probabili gli esordi da titolari di Flores e Perea.

Nelle file del Frosinone Stellone dovrebbe optare per un unico cambio rispetto all’11 vincente contro il Catania: dovrebbe essere Soddimo a far spazio a Masucci.

Otto sono i precedenti tra le due squadre a Perugia, tra interregionale (o IV serie) e serie C1 (o Prima Divisione): i padroni di casa si sono imposti 4 volte mentre i ciociari 3. Un solo pareggio, nel 2012 (2-2). L’ultimo match in ordine di tempo è proprio lo scontro promozione del 4 maggio scorso.

La partita di stasera, dunque, evocherà sicuramente dolci ricordi al Perugia ma per la squadra di Stellone, la cui vittoria, stasera, significherebbe anche sorpasso, potrebbe benissimo avere il sapore di una tremenda vendetta.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!