Scuola primaria di Riosecco vince "Save Energy 2015" a ritmo di rap - Tuttoggi

Scuola primaria di Riosecco vince “Save Energy 2015” a ritmo di rap

Redazione

Scuola primaria di Riosecco vince “Save Energy 2015” a ritmo di rap

Gli alunni conquistano la 2^ edizione del concorso promosso da Aimet e 1.300 euro grazie alla canzone "Rap Energia"
Sab, 30/05/2015 - 11:46

Condividi su:


E’ stata una premiazione a ritmo di rap quella tenutasi ieri (venerdì 29 maggio) alla scuola primaria di Riosecco, vincitrice della seconda edizione del concorso promosso da Aimet (Azienda Intercomunale Metano ed Energie del Territorio) “Save Energy 2015”. E’ stata infatti proprio la canzone “Rap Energia”, che i bambini delle classi II A e V A hanno magistralmente eseguito in vero stile rapper, con tanto di occhiali da sole e cappellino in testa, a conquistare il primo posto tra gli 11 progetti presentati da altrettante scuole dell’Alta Valle del Tevere.

Venerdì 29 maggio, in occasione della festa di fine anno della scuola tifernate, il presidente di Aimet Matteo Baldelli ha voluto consegnare personalmente ai bambini, alle insegnanti e al dirigente scolastico Paola Avorio l’assegno da 1.300 euro che la scuola si è aggiudicata con il concorso.

Con questo progetto Aimet ha voluto sostenere le scuole del territorio, mettendo in palio premi per l’acquisto di materiale didattico per un importo complessivo di 4.000 euro e al contempo contribuire a sensibilizzare le giovani generazioni ad un utilizzo più razionale e consapevole delle risorse energetiche – ha spiegato il presidente Baldelli – Al concorso hanno partecipato 11 scuole di ogni ordine e grado per un totale di oltre 500 studenti che, con i loro progetti, hanno dimostrato di aver capito, molto più di noi adulti, l’importanza del risparmio energetico”.

Quindi la parola è passata ai bambini, che hanno interpretato la canzone “Rap Energia”, risultato finale di un percorso educativo che li ha portati prima a conoscere, grazie ad una serie di incontri con la bisnonna Annetta, come si viveva un tempo senza gas ed energia elettrica, poi ad adottare comportamenti corretti e buone pratiche, riassunti in frasi rimate e cantate per risparmiare energia a ritmo di rap.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!