Scontro alla "mini rotonda", auto si ribalta su un fianco | Residenti "Punto troppo pericoloso" - Tuttoggi

Scontro alla “mini rotonda”, auto si ribalta su un fianco | Residenti “Punto troppo pericoloso”

Davide Baccarini

Scontro alla “mini rotonda”, auto si ribalta su un fianco | Residenti “Punto troppo pericoloso”

Lun, 27/06/2022 - 10:59

Condividi su:


L'incidente è avvenuto alla rotonda tra via Alfonsine e via Pieve delle Rose, dove periodicamente avvengono sinistri di ogni tipo | Fortunatamente la conducente della Panda ribaltata non è in condizioni gravi

Ennesimo incidente, questa mattina (27 giugno) poco prima delle 8.30, alla “mini rotonda” tra via Alfonsine e via Pieve delle Rose, a Città di Castello. Lo scontro è avvenuto tra una Fiat Panda e una Passat, con la prima che si è ribaltata addirittura su un fianco. Non è ancora chiara la dinamica dell’incidente, concretizzatosi però proprio all’interno della rotonda.

Ad avere la peggio è stata la conducente della Panda, estratta dal veicolo dai vigili del fuoco giunti sul posto insieme ai carabinieri e ad un’ambulanza del 118, che ha trasportato la signora in ospedale. Le sue condizioni, fortunatamente, non sono affatto gravi. Anche se i residenti, presenti in gran numero sul luogo del sinistro, sono tornati a lamentarsi in coro della “pericolosità di questo punto“.

Non è la prima volta che in questo incrocio si verificano incidenti. Forse inadeguata e pericolosa per un’arteria così trafficata la “mini rotonda” rappresenta poco più di un dissuasore di velocità e, spesso (forse troppo), gli automobilisti danno precedenze a caso, talvolta fermandosi addirittura all’interno della stessa. Per non parlare di chi tira dritto senza calcolare l’incolumità altrui.

Tutti problemi, quest’ultimi, che si ripetono anche nelle altre due rotonde equidistanti proprio dal punto dov’è avvenuto l’incidente di stamattina, all’incrocio di via Moncenisio e via Cadibona (anch’essa molto sottodimensionata) e alla mega rotatoria R. Franklin, la cui uscita verso Riosecco (via Marinelli) è stata ormai ribattezzata “punto maledetto” per il numero eccezionalmente alto di sinistri.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!