Sclerosi Multipla e riabilitazione, convegno medico a palazzo Trinci

Sclerosi Multipla e riabilitazione, convegno medico a palazzo Trinci

Redazione

Sclerosi Multipla e riabilitazione, convegno medico a palazzo Trinci

Sab, 28/05/2022 - 16:25

Condividi su:


Diagnosi precoce e riabilitazione sono essenziali per garantire una migliore qualità della vita nei pazienti con sclerosi multipla

La sclerosi multipla (SM) è una malattia neurologica infiammatoria che colpisce sempre più spesso i giovani adulti. Oggi (sabato 28 maggio) a Palazzo Trinci si è svolta una giornata di approfondimento sugli aspetti della riabilitazione pelvica. A presiedere il convegno medico è stato Mauro Zampolini, mentre i responsabili scientifici erano i dottori Elia Bassini e Francesco Corea. L’iniziativa, che si è aperta con i saluti istituzionali dell’assessore comunale di Foligno Agostino Cetorelli, aveva i patrocini di numerose società scientifiche oltre ad Aism, Regione Umbria ed Usl Umbria 2.

Tema centrale della giornata di studi, il fatto che la sclerosi multipla, oltre a disturbi sensoriali, motori, spasticità, debolezza, provoca significativi effetti dannosi su intestino, vescica e funzione sessuale, peggiorandone la qualità della vita. Sebbene le disfunzioni pelviche siano comuni nei pazienti con SM, rimangono spesso sotto diagnosticate.

Diagnosi precoce e riabilitazione sono dunque essenziali per garantire una migliore qualità della vita nei pazienti con sclerosi multipla. Le recenti sinergie tra Fondazione Cassa di Risparmio Università di Perugia ed industria potranno integrare la qualità delle cure e lo sviluppo di nuovi ed innovativi strumenti.

La giornata di studi a Foligno ha previsto l’intervento di numerosi specialisti: Francesco Artegiani, Alessandra Baldini, Silvano Baratta, Alessandra Bellanti, Anna Rita Braconi, Giampaolo Bucaneve, Graziano Ceccarelli, Silvia Ciotti, Antonella Cometa, Francesco Corea, Elisabetta Costantini, Fabrizio Damiani, Laura Filippetti, Lorenzo Gaetani, Ester Illiano, Maurizio Longaroni, Giancarlo Martini, Luigi Mearini, Maria Giuseppina Micheli, Antonella Monni, Wilma Rociola, Cristina Roldini, Annita Rondoni.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!