Sanità, sottosegretario Costa in visita all'ospedale di Terni | 7mila vaccini al giorno in Umbria - Tuttoggi

Sanità, sottosegretario Costa in visita all’ospedale di Terni | 7mila vaccini al giorno in Umbria

Luca Biribanti

Sanità, sottosegretario Costa in visita all’ospedale di Terni | 7mila vaccini al giorno in Umbria

Ven, 16/04/2021 - 18:15

Condividi su:


Nel pomeriggio di oggi, venerdì 16 aprile, il Sottosegretario alla sanità, Andrea Costa, ha fatto visita all’azienda ospedaliera di Terni. All’incontro istituzionale hanno preso parte anche la Presidente della Regione Umbria, Donatella Tesei, l’Assessore regionale alla Salute, Luca Coletto e il sindaco di Terni, Leonardo Latini. Per l’Azienda Ospedaliera di Terni erano presenti la direzione generale, i clinici, ospedalieri e universitari, oltre allo staff amministrativo-gestionale.

Situazione ospedale

La visita del Sottosegretario Costa è stata occasione per fare un punto sui vaccini a Terni e in Umbria e per verificare quali siano le condizioni dell’ospedale Santa Maria per eventuali interventi di miglioramento: “Siamo onorati di avere con noi il Sottosegretario – ha spiegato la Tesei – perché l’ospedale di Terni è uno dei presìdi più importanti dell’Umbria e merita di avere tutta la nostra attenzione”.

“Risposte concrete”

“Il Recovery Plan è una grande opportunità per il territorio – ha spiegato Andrea Costa – e per Terni. Mi assumo l’impegno affinché i territori possano avere delle risposte concrete per una sanità migliore”.

Vaccini

“In questi ultimi giorni siamo riusciti a somministrare circa 7mila vaccini al giorno, basta che ci mandino le dosi – così la Governatrice dell’Umbria, Donatella Tesei, ha commentato la situazione vaccini in Umbria – se non ci mandano i vaccini dovremo fermarci. Siamo in continuo contatto con il Generale Figliuolo (Commissario straordinario per l’emergenza Covid-19 , ndr) per sollecitare, come del resto fanno tutte le altre regioni”.

Riaperture, l’Umbria punta al 26 aprile per il giallo rafforzato | Aggiornamenti

12 milioni di dosi di vaccino in arrivo

Sulla questione ha risposto direttamente il Sottosegretario: “L’Umbria ha fatto un grande lavoro fino a questo punto – sottolinea Costa – e mi sento di tranquillizzare il territorio sulle dosi di vaccino. La prossima settimana verranno consegnate all’Italia 4milioni dosi di vaccino e Pfizer ha assicurato che consegnerà altre 8milioni dosi aggiuntive nel secondo bimestre”.

“A Terni si riparte, ma dati drammatici in altre località”

“Credo che sia stato fatto un lavoro straordinario – ha sottolineato il Sottosegretario Andrea Costa tornando a parlare dell’ospedale di Terni che, in tempi relativamente rapidi, sta riprendendo a erogare i normali servizi sanitari – ho verificato che questa è una struttura che è stata in grado di riprendere gran parte dell’attività ordinaria. È un aspetto che spesso non viene considerato, ma pagheremo un prezzo molto alto nelle strutture sanitarie dove non avremo un ritorno alla normalità. Ci sono dei dati drammatici e i risultati li vedremo nei prossimi giorni e nei prossimi mesi” – sottolinea Costa.

Recovery Plan “Investire sulla sanità”

“Per quanto riguarda gli investimenti nella sanità credo che il Recovery Plan sia una grande opportunità – ha aggiunto il Sottosegretario – e stiamo condividendo con le Regioni una strategia per capire quali sono le esigenze dei territori. Questa pandemia ha messo in evidenza la necessità di tornare a investire in sanità che, per troppi, ha subito tagli. Inoltre mi permetto di dire – aggiunge Costa – che non bisogna confondere i concetti di investire su la medicina per il territorio con l’investire sulle strutture ospedaliere; sono esigenze diverse e credo che i territori abbiano bisogno di entrambi”.

Conferenza Stato-Regioni, 40milioni per personale sanitario

Nella giornata di ieri, giovedì 15 aprile, si è riunita la Conferenza Stato-Regioni per discutere nuovi fondi destinati al personale del comparto sanità impegnato in prima linea nella lotta al Covid-19. Secondo quanto riferito dal Sottosegretario, sui 40 milioni disponibili, all’Umbria andranno 600mila euro: “Un segnale importante – ha specificato Costa – per tutti coloro che sono stati impegnati in questo drammatico periodo. Sono convinto che, se tutti faranno la loro parte, usciremo presto da questa pandemia”.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!