San Sisto – Pontevecchio, si riprende dal secondo tempo

San Sisto – Pontevecchio, si riprende dal secondo tempo

Campionato di Eccellenza, gli ospiti avevano scioperato dopo aver subito furti negli spogliatoi | La decisione del giudice sportivo Brusco


share

Fischio di inizio dal 1° minuto del secondo tempo per San Sisto – Pontevecchio, partita della quinta giornata del campionato di Eccellenza sospesa dopo l’intervallo per lo sciopero dei calciatori ospiti. Alla fine del primo tempo, infatti, rientrando negli spogliatoi gli uomini della Pontevecchio avevano trovato una brutta sorpresa: qualcuno, nei precedenti 45 minuti, si era introdotto all’interno dell’impianto ed aveva rubato loro portafogli, soldi, documenti, chiavi di casa e dell’auto.

Un furto e forse anche un gesto di sfregio, visto che la refurtiva non era composta da oggetti di valore. I calciatori della Pontevecchio, giustamente arrabbiati per l’accaduto, avevano deciso di non rientrare in campo per disputare il secondo tempo. Una singolare protesta, che però aveva ricevuto la solidarietà degli avversari.

L’arbitro Amadei di Terni si era però dovuto attenere al regolamento e, trascorso il tempo massimo consentito ad una squadra per rientrare in campo dopo l’intervallo, aveva dovuto scrivere l’accaduto sul referto. Scontata sembrava, a questo punto, la vittoria a tavoli 3-0 per il San Sisto, anche se all’intervallo le formazioni erano ancora sullo 0-0. Ma anche ai padroni di casa vincere così non avrebbe certo dato soddisfazione. Tant’è che al termine della partita, come indicato nel referto dal direttore di gara, anche il capitano del San Sisto aveva espressola disponibilità a disputare, in data da destinarsi, il secondo tempo.

E così si è atteso il pronunciamento del giudice sportivo del Comitato regionale umbro, l’avvocato Marco Brusco. Che visto quanto scritto nel referto dall’arbitro Amadei, considerate anche le volontà delle due squadre di tornare a confrontarsi lealmente, ha decretato che la partita venga ripresa dal 1° minuto del secondo tempo, nonostante siano pochi i precedenti per casi analoghi.

Si giocheranno, dunque, 45 minuti (più eventuale recupero) per assegnare i 3 punti della quinta giornata di Eccellenza tra San Sisto e Pontevecchio. Minuti durante i quali, oltre ai 22 giocatori in campo, l’osservato speciale sarà lo spogliatoio.

share

Commenti

Stampa